Altri nomi in arrivo, c'è pure Lorente. Castagne per ora no al Napoli. D'Alessandro alla Spal senza Lazzari. Un cavallo di ritorno. Vi svelo un altro trucchetto di mercato

27.06.2019 06:23 di Luca Ronchi   Vedi letture
Altri nomi in arrivo, c'è pure Lorente. Castagne per ora no al Napoli. D'Alessandro alla Spal senza Lazzari. Un cavallo di ritorno.  Vi svelo un altro trucchetto di mercato

All'orizzonte si scorgono altri nomi in arrivo a Bergamo, ma finora, Percassi ha fatto sbarcare solo Muriel, probabilmente perchè bisognoso di cure mediche. I nomi del giorno sono quelli di Gervinho, velocità e tecnica per la fascia nerazzurra, il sempre verde Obiang e Boateng di ritorno dal Barcellona come vice Ilicic. Ciapà su e porta a cà. 

DIATTA- Secondo l'Eco c'è l'interesse per l'esterno sinistro senegalese classe '99 che gioca nel Club Bruges. Ma sempre secondo l'Eco interessa pure Trossard e Denswill. Il primo è già andato al Brighton, mentre il secondo, giocatore molto valido, è vicinissimo al Bologna. ma l'ossessione di darvi i nomi è più forte della realtà.

LORENTE- E' proprio il caldo, ma oltre a Buffon, Mandzukic, ora è il nome di Lorente, finalista in Champions di quest'anno, ex Juve, richiesto da molte società europee, ma secondo qualcuno potrebbe venire all'Atalanta. Non so più che dirvi, sono in imbarazzo per loro. E poi basta con questi nomi di 40 anni che poi non possono nemmeno allenarsi nelle ore più calde per contratto. 

CASTAGNE-FREULER- L'Atalanta blinda i suoi gioielli. Nonostante le tante voci che li riguardano, Remo Freuler e Timothy Castagnenon lasceranno la squadra di Gian Piero Gasperini in questa sessione di mercato. Il club orobico ha già comunicato ai calciatori l'intenzione di non ascoltare le proposte che arriveranno nel corso di questi mesi, in quanto ritenuti indispensabili per una squadra che nella prossima stagione disputerà la Champions League.

Il 27enne centrocampista elvetico ha da poco rinnovato il proprio contratto con la società del presidente Percassi, mentre per il 23enne esterno belga (accostato con insistenza al Napoli, e non solo, nelle scorse settimane) si profila un nuovo accordo con adeguamento dell'ingaggio. Vedremo se le intenzioni dell'Atalanta collimeranno con quelle dei calciatori, al momento tutto fa pensare ad un matrimonio destinato a continuare.

D'ALESSANDRO/SPORTIELLO-Nell'affare D'Alessandro e (forse) Berisha alla Spal, non ci sarà Lazzari sul piatto, ma è molto probabile che faccia ritorno a Bergamo Sportiello.  francamente non capisco perchè non si sia puntato forte sull'esterno della Spal, ma io non capisco nulla di calcio, per cui va bene così. Il portiere sarebbe ben lieto di ritornare e francamente sarebbe un ottimo secondo, se non primo. Ho sempre ritenuto Sportiello un ottimo portiere, uno che il primo anno a bergamo sembrava davvero un fenomeno, poi, per colpa di Gasperini, c'è stata una frattura che si spera a distanza di anni, si sia risanata. Sportiello potrebbe quindi presentarsi regolarmente al via della nuova stagione, con il Gasp pronto a valutarne le motivazioni

Alle spalle di Gollini però sci sono alcuni portieri che chiedono spazio. Oltre a Francesco Rossi (canterano, 28enne con 2 presenze in Serie A), scalpitano Boris Radunovic e Marco Carnesecchi (classe 2000, premiato come il top nel ruolo negli ultimi due campionati Primavera), per il quale è probabile un’esperienza in B (piace alla Juve Stabia). Per il serbo (23 anni, 180’ all’Europeo Under 21) possibile la partenza per il ritiro di Clusone: superata la rottura del crociato anteriore destro di novembre (vestiva la maglia della Cremonese), proverà a sgomitare. La Dea può scegliere, sarebbe comunque in ottime mani.

TRUCCHETTO DI MERCATO- Vi svelo un altro trucchetto di mercato dei cialtroni nazionali e locali. Loro vi sparano un nome, poi dopo qualche settimana vi scrivono:"La squadra XY ha detto no all'offerta dell'Atalanta". E voi come potete sapere che era una cagata fotonica il nome che vi avevano propinato? Intanto il tifoso ha la memoria pari a quella di una pulce e certi giornalisti sono immuni da critiche. Io sto ancora aspettando Perotti che il vostro idolo Jakob aveva dato per sicuro a Bergamo 2 anni fa. Però lui, amico degli ultras, può tutto. 

Quando vi avevo scritto di BALOTELLI E MURIEL in esclusiva, tutti mi hanno riso dietro, poi a distanza di mesi, Sartori disse che erano interessati e hanno richiesto i due giocatori.