E daje, non mollano un secondo, assatanati di clic. E' l'ora di Ounas, dopo il tentativo a vuoto per Verdi. Se ci fosse un tribunale delle cazzate, avrebbero già preso l'ergastolo.

16.08.2019 18:20 di Luca Ronchi   Vedi letture
 E daje, non mollano un secondo, assatanati di clic. E' l'ora di Ounas, dopo il tentativo a vuoto per Verdi. Se ci fosse un tribunale delle cazzate, avrebbero già preso l'ergastolo.

Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, l'attaccante dell'Atalanta Musa Barrow nella giornata di ieri ha chiesto tramite il suo entourage di essere ceduto in prestito visto il troppo traffico in attacco. Non è facile però trovare un sostituto last minute, anche se la Dea è molto interessata a Roger Martinez del Club América. L'alternativa è Adam Ounas, giocatore del Napoli, che però vorrebbe trovare una soluzione che gli permettesse di giocare titolare, quindi dando la preferenza a club come Cagliari o Nizza rispetto ai nerazzurri.

Al di là del fatto che come al solito si parano il culo, scrivendo di più squadre interessate  come vie di fuga (avete capito il giochino), riciclano notizie per vendervele come nuove, aumentando i clic, puntando sul fatto che bombardati da mille nomi, ve ne siete dimenticati di quello che hanno scritto 10 giorni fa. 

Niente da fare, sono diventati degli stalker, sono peggio delle zanzare, fino al 2 settembre non vi molleranno per più di 1h. Per settimane vi hanno triturato i coglioni con Verdi, ora torna di moda Ounas, poi riapparirà Politano, sparito dai radar, ma aleggia ancora sopra le vostre teste. 

Pensate se ogni cagata che scrivono, corrispondesse a tot anni di galera. Sarebbero già tutti all'ergastolo, vivreste sereni, venendo a sapere i pochissimi movimenti di mercato a fatto compiuto. Capite perchè c'è stata una rivolta popolare dei mass media quando hanno proposto di accorciare i tempi del calciomercato? Cosa facevano per tutto il mese di agosto? ZERO, OLOGRAMMI! Gasperini predica contro una casta di lobby potentissima.