Esclusiva: anche il Milan sonda il Papu e l'Inter offre Gagliardini. Atalanta accerchiata sul mercato: sfumato brignola, i Viola trattano Pjaca e Sturaro. Un immobilismo inconcepibile. Percassi contestato per gli abbonamenti. Senza coppe 70 punti.

30.07.2018 19:59 di Luca Ronchi  articolo letto 7131 volte
Esclusiva: anche il Milan sonda il Papu e l'Inter offre Gagliardini. Atalanta accerchiata sul mercato: sfumato brignola, i Viola trattano Pjaca e Sturaro. Un immobilismo inconcepibile. Percassi contestato per gli abbonamenti. Senza coppe 70 punti.

Premessa: siamo solo ai sondaggi, ai pour parler, ma da Milano rimbalza la notizia che i rossoneri avrebbero chiesto a Beppe Riso (impegnato ora nel clamoroso scambio Cladara-Bonucci), caro amico di Galliani e di Gattuso, informazioni sul Papu Gomez. I rossoneri sono a caccia di un'alternativa sugli esterni di Calhnaloglu e Suso in caso di cessione

La nuova società, nonostante una buona disponibilità economica, ha promesso all'Uefa di fare un mercato morigerato nel rispetto del Fai Play finanziario, per questo starebbero sondando piste a parametro zero, prestiti o low cost. Le cessioni di Bonucci, Bacca, Kalinic, Reina (con una plus valenza enorme), porterebbero nelle casse rossonere un bel tesoretto, da spendere per un centrocampista, un attaccante e un'esterno come alternativa ai titolari. 

La Lazio intanto, non molla la pista Gomez, se pure Tare e Lotito, preferirebbero altri profili più giovani e forti. Se i biancocelesti dovessero cedere Milinkovic Savic, allora andrebbero dritti sul Papu alzando l'offerta a 15mln, cifra richiesta dai nerazzurri per liberare il numero 10.

GAGLIARDINI- L'Inter sta per chiudere l'affare Vidal e si trova ora a dover gestire un Gagliardini comprato a 30 mln, ma oggi valutato meno di 10. Il grande bluff ormai è stato smascherato, ma i nerazzurri milanesi non vorrebbero perdere l'investimento e stanno provando a piazzare il centrocampista bergamasco in prestito in qualche squadra amica. Sassuolo, Cagliari, Chievo si sono già fatte avanti, ma Suning, vorrebbe rimandarlo di nuovo a Bergamo nelle mani di Gasperini, sperando possa ritornare il giocatore visto 2 anni fa. Operazione difficile, ma sarebbe sicuramente un gradito ritorno. 

BOTTE DI MERCATO- Ora è davvero finito il tormentone Brignola. Oggi il giocatore del BenEvento firmerà con il Sassuolo, bruciando la concorrenza dei nerazzurri.

PJACA-STURARO- Altri due nomi molto importanti sul mercato, potrebbero accasarsi altrove. La Fiorentina vorrebbe Pjaca in prestito, ma la Juve lo darebbe solo per soldi oppure inserendo nell'affare pure il cartellino di Sturaro. Per ora la trattativa è ancora in alto mare, vedremo se i nerazzurri saranno in grado di inserirsi. 

IMMOBILISMO- Dopo Zapata e Pasalic, operazioni  fatte più che altro per calmare i bollenti spiriti di Gasperini, ora si vuole aspettare gli esiti del ritorno di E.L per fare ulteriori valutazioni di mercato. Un po' come fare i conti a buoi scappati. Si sapeva da un anno che certi giocatori sarebbero partiti, forse qualcosa di più e soprattutto prima del Sarajevo andava fatto. Acquistare Pasalic e Zapata non pronti che senso ha?  

IO RESTO CONVINTO che se l'Atalanta dovesse uscire dalla coppa, non sarebbe un male. Mi piacerebbe vedere questa Atalanta, dopo 3 anni che gioca insieme e nelle mani di Gasperini cosa potrebbe fare con il solo campionato in testa. Difficilissimo che arrivi tra le prime 4, anzi, diciamo pure impossibile, ma senza coppe i nerazzurri, sono arrivati a 70 punti, non proprio raggiungibili dietro l'angolo. 

LA MIA TESI, contestata, criticata, insultata da tutti, ora vedo che ha i favori di alcuni illustri giornalisti locali. Mi fa piacere, ma come al solito prima "mandano avanti" chi non ha mai seguito la direzione del vento del populismo per vedere l'effetto che fa, poi si accodano piano piano senza farsi troppo notare e vanno a raccogliere gli applausi. Amen, ormai è così da 11 anni di BgNerazzurra, è più facile spezzare un atomo che un pregiudizio.  Vedrò di abbassare i toni e fare più cronaca e molta meno opinione.

PERCASSI-ABBONAMENTI- Continuano le polemiche sugli abbonamenti e le riduzioni tolte dall'offerta. Non conosco a fondo  il problema, ma mettetevi il cuore in pace. Queste sono prove di quello che succederà con lo stadio nuovo: prezzi triplicati, niente riduzioni e stadio stra pieno di nuovi tifosi (si spera più civili). E' la legge della domanda e dell'offerta. Volete la comodità e non la volete pagare? Bene, c'è chi lo farà al vostro posto, lo stadio sarà sempre pieno.