Esclusiva: ecco la lista di mercato per Babbo Natale. Ventura fa saltare la candidatura di Gasperini a CT. C'è Carrera sulla strada dell'Atalanta

 di Luca Ronchi  articolo letto 3344 volte
Esclusiva: ecco la lista di mercato per Babbo Natale. Ventura fa saltare la candidatura di Gasperini a CT. C'è Carrera sulla strada dell'Atalanta

Mancano 40 giorni all'apertura del calcio mercato e l'Atalanta, in base alla classifica in campionato e il sorteggio europeo, potrebbe muoversi in modo deciso con un forte attaccante, oppure progettare già un mercato in previsione della prossima stagione.

I nomi sul taccuino sono quelli di Ciciretti per l'esterno offensivo, Antonelli per l'esterno difensivo di centrocampo per far rifiatare Hateboer, Vernier, forte difensore 19enne del Cittadella, che andrebbe a sostituire una possibile partenza di Toloi e per l'attacco ritorna viva la pista Parigini che sta facendo molto bene in Nazionale Under 21, attualmente in prestito al Benevento, di proprietà del Torino.

CENTROCAMPO- L'Atalanta continua la propria ricerca di talenti in giro per l'Europa e l'ultimo nome accostato alla Dea è quello di Patrik Hrosovsky. Centrocampista centrale classe '92 di origine slovacca, Hrosovsky gioca nel Viktoria Plzen, club di cui è diventato col tempo un titolare indiscutibile. Dal 2014 è nel giro della nazionale slovacca con cui ha disputato 17 presenze. Abile negli inserimenti con e senza palla e ottimo battitore di calci da fermo, Hrosovsky potrebbe rappresentare l'ennesima scommessa a basso costo dell'Atalanta, magari già dal prossimo mercato invernale.

E' ancora presto per fare previsioni, ma la lista da presentare a babbo Natale del mercato è già pronta.  

GASPERINI- Tiene banco in queste ore, il nome del nuovo CT. Serve un nome forte, di primo piano, UN NOME  da sventolare per far dimenticare almeno fino a giugno la vergogna dell'eliminazione mondiale. Dopo  aver sperimentato un CT definito da classe media, uno senza esperienza internazionale, serve dunque un top allenatore come Ancelotti, Allegri, Mancini (scarsissimo a mio avviso), Conte (andrà al Milan) o Capello. Proprio questa situazione che si è venuta a creare, ha tagliato fuori tutte le possibili candidature di allenatori bravi, a non certo a livelli top. Si pensi a Guidolin, Giampaolo, Di francesco fino a Gasperini. 

RETROCESSE- Dalla Champions intanto, cominciano ad arrivare le prime squadre escluse dalla massima competizione europea. Tra queste lo Spartak Mosca di Massimo Carrera, il Borussia Dortmund, probabilmente l'Atletico Madrid, in attesa di vedere come si piazzerà il Napoli. Gli azzurri in Europa League, non farebbero di certo paura, è chiaro che con il chiodo fisso dello scudetto, al giovedi si presenteranno con la squadra Primavera.