Esclusiva: l'Atalanta torna su Soriano, ma solo in prestito. Percassi #regalaciBalotelli. Un sogno irrealizzabile per colpa di alcuni tifosi rimasti nelle grotte. Un colpo sportivo e di marketing pazzesco.

03.08.2018 15:08 di Luca Ronchi  articolo letto 4677 volte
Esclusiva: l'Atalanta torna su Soriano, ma solo in prestito. Percassi #regalaciBalotelli. Un sogno irrealizzabile per colpa di alcuni tifosi rimasti nelle grotte. Un colpo sportivo e di marketing pazzesco.

SORIANO- L'Atalanta deve ancora disputare due turni di qualificazione prima di poter dire di giocare di nuovo in Europa, ma per questo, sta pensando a rinforzare la rosa, tornando su un profilo sul taccuino di Sartori già dall'alba del calcio mercato. Tenuto li fermo con le 4 frecce, ora i nerazzurri potrebbero tornare a trattare per il centrocampista Soriano, ma solo in prestito con diritto di riscatto. Il giocatore ha aspettato offerte migliori che non sono però arrivate, per tanto potrebbe scegliere di venire a Bergamo con la formula del prestito, a meno che i nerazzurri lunedi, nel sorteggio del terzo turno, troveranno una squadra abbordabile e allora potrebbero pensare di acquistare il centrocampista a titolo definitivo, con il cartellino  fissato a 15mln.  

BALOTELLI- Premessa. è una mia masturbazione cerebrale, nessuno lo vuole a Bergamo e non lo vuole sentire nemmeno nominare, ma esprimo un mio personalissimo desiderio senza essere insultato. 

Immaginatevi per un attimo un attacco Gomez (se resta dopo la prestazione di ieri), Balotelli, Zapata o Barrow, cosa potrebbe scatenare tra i tifosi normali, quelli che vanno oltre i colori della pelle, della maglia e in questo caso, soprattutto del comune adottivo di nascita.

Balotelli è un  bresciano e un bresciano a Bergamo, per il 99% dei tifosi, è come vedere Bin Laden a un Check-in di un aereoporto, ma se venissero superati questi ostacoli mentali da mentecatti, si potrebbe davvero sognare di avere Balotelli in nerazzurro atalantino, anche se lo stesso giocatore, nei confronti dell'Atalanta, non è mai stato molto tenero. 

Balotelli vorrebbe tornare in Italia e su di lui si sono mosse squadre come Parma, Torino, Sampdoria, non squadroni con cui è impossibile competere sul mercato. Per di più sono squadre che non disputano nemmeni le coppe europee, un piccolo vantaggio per l'Atalanta, qualora dovesse sedersi al tavolo della trattativa con Mino Raiola. A mio avviso sarebbe un acquisto pazzesco a livello sportivo e di marketing, ma Percassi è succube del tifo che urla di più e difficilmente coronerà questo colpaccio di mercato pazzesco. 

L'INGAGGIO? Si, vero, sarebbe molto alto per i parametri nerazzurri, ma sarebbe il primo vero segnale di cambiamento di una società che con lo stadio nuovo, vuole stabilizzarsi in pianta stabile, tra le prime 8 del campionato