Esclusiva: Luca Percassi da Marotta, si è parlato di Mancini, Ilicic e di giocatori da "parcheggiare" a Bergamo in omaggio per la Champions.

19.06.2019 18:09 di Luca Ronchi   Vedi letture
Esclusiva: Luca Percassi da Marotta, si è parlato di Mancini, Ilicic e di giocatori da "parcheggiare" a Bergamo in omaggio per la Champions.

L'Atalanta lavora agli acquisti da regalare a Gian Piero Gasperini, mentre a Milano è da registrare questa mattina la presenza di Luca Percassi. L'Amministratore delegato del club bergamasco era presente nella sede dell'Inter, una semplice visita di cortesia come testimonia il video in calce. In futuro, magari, potrebbero esserci sviluppi in ottica mercato.

Ovviamente, credo che nemmeno i piccioni di Piazza Duomo credano alla balla della "visita di cortesia", manco fossero due innamorati. Si è parlato di mercato, eccome. Innanzitutto l'Inter vuole bruciare la concorrenza per Mancini. L'esclusiva ovviamente è Mancini, non la visita di Luca Percassi. 

Ma si è parlato pure di Ilicic che non vede l'ora di andarsene da Bergamo e la società a questo punto, ha messo in conto di accontentarlo, solo di fronte a un'offerta superiore ai 10mln.

Non solo di mercato in uscita però hanno discusso i due direttori, perchè Percassi ha chiesto se c'è qualche giocatore sia nella Primavera che in prima squadra che potrebbero essere girati all'Atalanta. Il colpo in assoluto di prospettiva sarebbe Esposito della primavera, ma dubito che l'inter ripeta l'errore Zaniolo. C'è Salcedo, altro giovanissimo molto forte, Schirò e Merola. Mentre in prima squadra, potrebbe interessare Asamoah, già richiesto alla Juve nella trattativa Spinazzola. Poi ci sono nomi come Vecino, Dalbert, Politano, Keità, Joao Mario, giocatori però che difficilmente verranno lasciati liberi. Il sogno di tutti so già che è quello di  Lautaro Martinez, ma è un discorso molto complicato, al limite del fantamercato. L'Inter dovrebbe prendere altre due punte forti, l'Atalanta cedere Zapata, magari pagare pure una parte dell'ingaggio, insomma,  per il momento sono solo fantasie. 

PERò ATTENZIONE A QUESTA STRATEGIA DI MERCATO MOLTO PLAUSIBILE. L'Atalanta potrebbe prendere in sinergia con l'inter giocatori di un certo spessore tecnico, tenerli per questa stagione a Bergamo e poi quelli troppo fuori budget, nel caso di mancata riqualificazione in Champions, potrebbero fare ritorno all'Inter. Ad esempio Lazzari della Spal. Lucas Tousart del Lione, Sessegnon, tutti nomi che sparo a casaccio che potrebbero essere presi dall'inter e parcheggiati un anno a Bergamo in prestito per la Champions. 

Sia chiaro, sono cazzate che penso io, da uno che è totalmente fuori dalle vicende di calcio mercato, non c'entro nulla. 

Il Napoli può salutare Simone Verdi durante l'estate, esattamente un anno dopo il suo approdo a Castel Volturno. Il Mattino scrive che Aurelio De Laurentiis chiede 25 milioni di euro per la cessione, cioè la stessa cifra che servì per ingaggiare l'ex Empoli dal Bologna.

La situazione. Attualmente nessuna Società ha presentato un'offerta per la cessione a titolo definitivo, sulle sue tracce ci sono Atalanta, Torino e Sampdoria. Eusebio Di Francesco vuole infatti Verdi per la formazione che allenerà nella nuova stagione, il presidente doriano Massimo Ferrero lavora per il prestito con diritto di riscatto.

Anche Roberto Inglese in uscita. L'ex ChievoVerona torna a Napoli dopo l'esperienza al Parma, sulle sue tracce c'è l'Atalanta che lo vorrebbe come alternativa a Duvan Zapata. Anche per Inglese, il club azzurro chiede 25 milioni di euro. Cifra assurda, come d'altronde lo sono i 50-60mln per Zapata di 29 anni dopo una stagione straordinaria, come ci hanno abituato molti giocatori esplosi qui a Bergamo e poi rivelatesi dei mezzi bidoncini.