Il mercato più bello degli ultimi 10 anni, una punta argentina (forte), nel mirino. Conti in partenza, rifiutati 14mln. Caccia al terzino. L'Inter su Toloi, ma dai... Kessie-Milan, a ore l'annuncio, 28mln! #Percassivendilitutti

 di Luca Ronchi  articolo letto 3687 volte
Il mercato più bello degli ultimi 10 anni, una punta argentina (forte), nel mirino. Conti in partenza, rifiutati 14mln. Caccia al terzino. L'Inter su Toloi, ma dai... Kessie-Milan, a ore l'annuncio, 28mln! #Percassivendilitutti

Preparatevi, da qui a luglio, l'Atalanta formerà sulla carta 374839 squadre competitive, ma non tutte le notizie sono balle, può essere che i nerazzurri, come tutte le altre squadre, siano a caccia di un giocatore e ne valutino 4-5 per poi prenderne uno, in base alle richieste economiche, alla concorrenza, alle prospettive, al procuratore. Sarebbe troppo comoda se ogni desiderio si trasformasse in realtà.

GRANDI DESIDERI- Sicuramente sarà un mercato DA GRANDI SOGNI, se l'Atalanta riuscisse a chiudere per la punta argentina che ha nel mirino da tempo, sarebbe un colpo pazzesco. La concorrenza c'è, ma il vero ostacolo è il prezzo del cartellino schizzato alle stelle nell'ultimo anno. Sono 14 milioni cash da versare. Percassi regalerà questo colpo ai tifosi?

CONTI- In tutto questo, è chiaro che Percassi starà godendo come un riccio per le offerte che gli stanno arrivando sul tavolo. L'ultima riguarda quella per Andrea Conti da parte dell'Atletico per 14mln a quanto pare rispediti al mittente. Vero? Bho, ma a queste cifre, è da folli dire di no per un giocatore che fuori dall'Atalanta (soprattutto nell'Atletico o Chelsea), farà l'accompagnatore o poco più. Versjliko del Sassuolo sembrava il nuovo Maldini, è sparito dai radar andando nel club di Simeone. 

Prima di cedere Conti, i nerazzurri vorrebbero avere in mano il nuovo terzino, dopo aver sondato il mercato olandese, ora si sono spostati di poco, mettendo nel mirino il terzino del Gent Thomas Foket, presentando un'offerta da 2,5 milioni di euro, terzino destro classe 1994 in scadenza di contratto nel 2018.

TOLOI- Secondo radio scarpa, Toloi avrebbe attirato l'interesse dell'Inter. Quando vi dicevo di sfruttare l'onda dopata del mercato, la follia collettiva per i giocatori dell'Atalanta, mi riferivo a giocatori come Toloi, Freuler, il combinaro masianiello, Spinazzola, Petagna, Kurtic etc giocatori normalissimi passati per fenomeni grazie ad una stagione magica. 

Detto questo, dubito che l'inter possa andare su Toloi, salvo tenerlo in rosa come alternativa delle alternative. E Percassi gode....

KESSIE-MILAN- Operazione giunta al traguardo. Le basi dell'accordo erano già state impostate prima di Atalanta-Milan della scorsa settimana, adesso è solo questione di tempo. Ogni momento sarà quello buono per le firme, ma il centrocampista classe '96 ha già scelto e anche i club sono arrivati alla medesima conclusione. Le cifre: all'Atalanta andranno 28 milioni di euro, bonus compresi; al giocatore 2,5 milioni (anch'essi comprensivi di bonus) per 5 anni. Battuta dunque la concorrenza della Roma, che era arrivata ad offrire la stessa cifra per il cartellino, ma con modalità e tempi di pagamento meno favorevoli all'Atalanta. Con Kessie invece si era fermata a circa 2 milioni (bonus compresi): nulla da fare quindi, i giallorossi si concentreranno su altri obiettivi. Il futuro di Franck Kessie invece è sempre più colorato di rossonero.

DOMANDA- MA la domanda sorge spontanea: se per Kessie che ha giocato 4 mesi dignitosi quando ne aveva voglia lui, si vende a 28 milioni, quanto può costare un Tolisso del Lione? 100? Follie inconcepibili in un mondo normale.  

#PERCASSIVENDILITUTTI- Giustamente Percassi dichiara tutti incedibili, ma in cuor suo spera che gli arrivno più offerte possibile, possibilmente con tanto di asta tra vari club. Il rischio enorme, quasi certo è che un'annata così, difficilmente certi giocatori potranno ripeterla. Un po' il desiderio di andare in grandi squadre, un po' la pancia piena, un po' il fatto che cambiando qualche giocatore, c'è il rischio che si spezzi l'alchimia creata. Percassi ha l'obbligo di cederli tutti, fare cassa e rifare una squadra 2 volte più forte. Sia chiaro, il campo sarà giudice supremo, non è detto che i grandi nomi portino la Champions anche se l'anno prossimo ci saranno 4 posti disponibili. Fosse così automatico, il Manchester City vincerebbe triplete ogni anno, invece le piglia dal Chelsea.