L'assalto a Laxalt. Si conferma il mercato serio, vero, onesto. Shick? Si sono messi a ridere. Obiettivi non della dea: Ounas verso il Nizza.

21.08.2019 07:10 di Luca Ronchi   Vedi letture
L'assalto a Laxalt. Si conferma il mercato serio, vero, onesto. Shick? Si sono messi a ridere. Obiettivi non della dea: Ounas verso il Nizza.

Il futuro di Diego Laxalt è ancora tutto da definire. Il direttore tecnico del Milan Paolo Maldini durante la conferenza odierna ha confermato che il giocatore è in uscita. Contemporaneamente a Casa Milan, gli agenti del calciatore uruguaiano hanno incontrato la dirigenza rossonera. L'Atalanta resta la pista più concreta, ma anche la Fiorentina è vigile sull'ex Genoa. Si registra inoltre l'interesse concreto dell'Olympique Marsiglia, che però al momento non può presentare un'offerta al Milan per problemi legati al fair play finanziario. 

L'Atalanta vuole comunque provare a chiudere per Laxalt. Giovedì gli agenti del giocatore rossonero incontreranno la dirigenza del club bergamasco: si lavora sul trasferimento in prestito. Il Milan ha aperto alla formula del prestito con obbligo di riscatto. 

MERCATO ONESTO- Come vi avevo scritto il 13 agosto, la priorità in entrata è l'esterno, per il resto "mercato chiuso", al di là di quello che continuano a raccontarvi i giornali locali e nazionali. Poi se domani partissero Barrow, Pessina, Varnier, Valzania allora qualcosa potrebbe succedere ancora, ma al momento non c'è nessun motivo per riaprire il mercato in altre zone del campo. Questa la la dura, deprimente verità, ma la serietà, l'onestà, non si baratta alle spalle dei tifosi. 

Portate pazienza ancora qualche giorno, poi in inizierà quella cosa noiosa che si chiama campionato, partite, calcio vero, questi cialtroni verranno ridimensionati e messi in naftalina fino al mercato invernale. 

SCHICK- Un po' come quei cialtroni che hanno spacciato la notizia dell'interesse dell'Atalanta per Schick. Si sono messi a ridere a Zingonia, mi imbarazza persino chiedere certe cose. 

OUNAS- I cialtroni che scrivono "Obiettivi dea: Ounas verso il Nizza" "Obiettivi dea: Defrel verso la Samp" etc etc sono dei meschini, falsi,  vogliono solo lucrare su una materia dove ognuno può dire la sua, parandosi poi il culo facilmente. Spero abbiate il giochino di quel sito, di quel giornale che vi vende solo fumo per aumentare i banner pubblicitari. Non apritelo, non siate complici dei vostri aguzzini.

RIBERY- Secono loro, un obiettivo era Ribery che invece sta arrivando in Italia ma alla Fiorentina. I viola, con il Cagliari e Genoa, stanno facendo un mercato pazzesco, i sardi hanno uno dei migliori centrocampi del campionato, ma anche l'attacco della Fiorentina promette grandi cose con Ribery, Boateng, Chiesa. Mentre il Genoa, al di là di Pinamonti che secondo me farà un campionato eccellente, sta allestendo una squadra per puntare dritto all'Europa. 

Non sono per i nomi "marketing", ma Balotelli al Brescia e Ribery alla Fiorentina sono due colpi che sposteranno molta attenzione mediatica su quete piazza. La Fiorentina pagherà il francese 2mln a stagione più bonus per un 36enne. L'Atalanta non avrebbe mai potuto competere. E stiamo parlando della Fiorentina, nemmeno in Europa League. Capite perchè si parla di grandi piazze al di là di quello che dice il campo??

Ci sarà una lotta feroce per il quarto posto in Champions e le tre posizioni in Europa League, con almeno 6-7 squadra in lizza per raggiungerle un posto al sole.