La giornata di mercato. Gomez-Liverpool? "Fantasie". Giaccherini? stipendio e inutile nel modulo, basta balle.

 di Luca Ronchi  articolo letto 3840 volte
La giornata di mercato. Gomez-Liverpool? "Fantasie". Giaccherini? stipendio e inutile nel modulo, basta balle.

PRIMA DEGLI AFFARI GENERALI DI MERCATO, VI DICO COSA MI è STATO RIFERITO DA un dirigente leggermente vicino all'Atalanta, o meglio, è l'Atalanta. Io:"Ciao ****, ma come si fa a scrivere 60mln per Gomez? Cosa da portaglielo ora a nuoto se fosse vera". Risposta "Fantasie!". E Giaccherini? Mai chiesto! Non solo, lo stipendio sarebbe un ostacolo di non poco conto e poi Gasperini non gioca con gli esterni offensivi, ruolo adatto a Giaccherini. Possiamo chiuderla qui? Anzi no, io non so nulla, sono un cialtrone, hanno ragione chi scrive "Giaccherini interessa all'Atalanta"

Giornata di mercato decisamente calda sull’asse Bergamo-Ferrara. La Spal, dopo aver definito il colpo Kurtic (ai nerazzurri circa 5 milioni, 4 anni al giocatore), ieri ha chiuso il prestito di Dramé (era a scadenza di contratto con i nerazzurri) invece il forte centrocampista Rizzo (di proprietà del Bologna) va a Bergamo. Dramé per 6 mesi sarà alla corte di Semplici e c’è una opzione per allungare. La Spal, dal suo canto,cerca ancora un centrale e ha nel mirino Tonelli (Napoli) e Pisacane (Cagliari), per il reparto arretrato è vicino Cionek (Palermo). Il club di Percassi, invece, monitora Giaccherini del Napoli, su cui c’è, defilato, il Chievo.

CAGLIARI-CASTAN Il Cagliari ha chiuso per il prestito del centrale brasiliano dalla Roma: Giulini ha battuto così il Genoa nella corsa a Castan , che ha superato Caldirola (Werder) nelle preferenze di Lopez. Oggi è atteso per visite e firma. Per la fascia restano valide le candidature di Letizia (Benevento) e Maxi Olivera (Fiorentina). Dodò (Samp) è stato proposto, come alla Spal, ma per ora il giocatore dice no a ogni destinazione. Si valuta sempre Bessa (Verona, ci sono Samp e Fiorentina), ma non è facile. Pinamonti (Inter) è la prima idea per l’attacco. In uscita Van der Wiel verso il Nizza.

MOSSE BENEVENTO Il club di Vigorito attende oggi in città la punta Diabaté (Osmanlispor, visite venerdì). Nei prossimi giorni arriverà anche Bongonda (Trabzonspor). Per la difesa si allontana Morleo (Bari), come centrale si valuta Tonelli (Napoli). Memushaj è stato tolto dal mercato (poteva andare a Bari), domani incontro per Djuricic , in uscita Di Chiara .

ALTRI AFFARI Il Genoa prova il colpo a centrocampo: chiesto al Milan Locatelli , i rossoneri lo hanno sempre considerato incedibile ma Preziosi e Perinetti sperano in una apertura. Per la difesa il Genoa valuta Nehuen Paz ( Newell’s), mentre Centurion vuole il al Malaga ma l’affare non è chiuso. Il Sassuolo è a caccia di un centrale: Paletta il preferito (ma vuole restare al Milan), salgono le azioni di De Maio (Bologna, duello col Genoa e Spal defilata). Il Bologna vuole riabbracciare Dzemaili ma Taider deve ancora accordarsi col Montreal; se parte Verdi verso il Napoli, tutto su Galano (Bari). Il Crotone si avvicina sempre più a Ricci (Genoa) in prestito e aspetta il Toro per Edera . In mezzo può tornare Crisetig (Bologna, c’è il nodo formula) ed è stato proposto Benali (Pescara). Astori può rinnovare con la Fiorentina fino al 2022, Hagi jr aspetta l’ok definitivo per il Vitorul... Verona: ufficiale Matos , nelle prossime ore anche Petkovic (Bologna) e Boldor (Montreal): stop dal Toro per Boyé , difficile D’Alessandro (Benevento). Il Torino cerca un centrocampista: Imbula (Tolosa) favorito su Capoue (Watford). La Samp vuole cedere Alvarez : piace in Argentina (Racing su tutte) e in Messico.