La Roma accelera per Cristante, si tratta sulle contropartite, ma c'è il nodo Defrel. Berisha può partire, c'è Gollini.

30.05.2018 06:44 di Luca Ronchi  articolo letto 3511 volte
La Roma accelera per Cristante, si tratta sulle contropartite, ma c'è il nodo Defrel. Berisha può partire, c'è Gollini.

Il d.s. giallorosso Monchi ha fiutato il pericolo bianconero e ha accelerato i tempi su Cristante, incontrando l'agente del giocatore Beppe Riso e la società Atalanta.  Per chiudere non c’è fretta, nel senso che la Roma si sente in una posizione privilegiata ma non vuole commettere passi affrettati. Si sta trattando, non tanto sulla cifra quanto sulle contropartite tecniche da mettere sul piatto della bilancia. 

Roma e Atalanta  d’accordo sulla valutazione da dare al giocatore, circa 25 milioni più 5 di eventuali bonus. A Trigoria, di fatto, hanno alcuni giocatori da poter mettere sul piatto della bilancia, ad iniziare proprio da Gregoire Defrel, l’attaccante francese che così tanto piace a Gian Piero Gasperini. Il problema, però, su questo aspetto è duplice: il primo è che Defrel guadagna una cifra importante (1,8 milioni di euro a stagione), più di un qualsiasi altro giocatore dell’Atalanta (dove il top nella scorsa stagione è stato il Papu Gomez con 1,6); il secondo è che il francese è stato pagato la scorsa estate dalla Roma 20 milioni più 3 di bonus e dovrebbe quindi per forza di cose finire a Bergamo in prestito con diritto di riscatto, con la possibilità di essere poi acquistato a partire dal 2019-20, quando il suo valore a bilancio per la Roma sarà più basso di quello attuale (aspetto fondamentale per non produrre una minusvalenza).

GOLLINI- Intanto per la porta, si va verso un ribaltone, con Berisha messo sul mercato e il riscatto del giovane Gollini, con Radunovic come secondo. Il rientro di Sportiello non riscattato dalla Fiorentina, sarà solo di passaggio