La settimana di Pasalic. Petagna alla Spal (inserimento sospetto Genoa) con finestra su Lazzari, ma quella clausola è un invito al biscotto. Bel Mondiale senza capre. CR7 insegna che la civiltà paga. Lo scandalo non è quello che incassa, ma...

16.07.2018 07:18 di Luca Ronchi  articolo letto 4317 volte
La settimana di Pasalic. Petagna alla Spal (inserimento sospetto Genoa) con finestra su Lazzari, ma quella clausola è un invito al biscotto. Bel Mondiale senza capre. CR7 insegna che la civiltà paga. Lo scandalo non è quello che incassa, ma...

L’Atalanta continua la caccia al centrocampista e Gasperini ha chiesto di puntare tutto su Pasalic del Chelsea, con cui l'AD Luca Percassi, ha mantenuto da sempre buoni rapporti. 

Nelle ultime settimane sono emersi una vagonata di nomi: Obiang (West Ham) e Pasalic (Chelsea), con Tameze (Nizza) e Lerager (Bordeaux), ma  per Pasalic, l'Atalanta sembra aver effettuato lo scatto di reni decisivo nelle ultime 48h con una telefonata fatta direttamente da Percassi al procuratore del giocatore croato, dopo aver trovato l'accordo con il giocatore e la società.

Il croato sarebbe dunque l'erede di Cristante, attenuando i mal di pancia di Gasperini. Invece Obiang sarebbe il rinforzo nella mediana che ora può contare su Freuler e De Roon dando per scontate le partenze di Haas e Melegoni. 

GOMEZ- Per lasciare spazio a Pasalic, non è dunque esclusa una partenza del Papu con due inserimenti a centrocampo di spessore, in un reparto carente di alternative. Vedremo se il muro nerazzurro (di facciata), cederà di fronte all'offerta laziale di 10-12mln 

PETAGNA- Sono ore decisive anche per il trasferimento di Petagna in partenza verso la Spal per 2mln di prestito con l'obbligo di riscatto a 10mln in caso di salvezza. Questa cifra però potrebbe decisamente ridursi se l'Atalanta, una volta ceduto Hateboer, tornerà alla carica per l'esterno 26enne Lazzari che la società biancoazzurra però non vuole assolutamente cedere.

GENOA- Nelle ultime ore però, l'attaccante è entrato nel mirino del Genoa, scatenando un'asta tutto a beneficio dell'Atalanta. Preziosi e Percassi sono amici.... Chissà che non sia un gioco di sponda per ottenere il lascia passare su Lazzari... QUESTE COSE, da fuori, non le si prende nemmeno in considerazione, ma dopo qualche anno di marciapiede, ci sono arrivato pure io. 

LA CLAUSOLA DA ABOLIRE- Quello che va assolutamente abolita, è la clausola salvezza, una condizione che è un invito golosissimo al biscotto di fine stagione. Ponete il caso che a fine campionato si affrontino Spal e Atalanta a cui servono assolutamente 3 punti per la salvezza e per l'Europa League. Secondo voi i nerazzurri rinuncerebbero ad incassare 10mln sicuri per qualificarsi in Europa dove incasserebbero molto meno? 

CI SONO ALTRE CLAUSOLE che lasciano molto perplessi, come il numero di gol e non è un caso che spesso ci siano i gol dell'ex come scherzo del destino...

MONDIALI- Si sono conclusi i Mondiali che a detta di tutti, non avrebbe seguito nessuno. Invece è stato un record assoluto di ascolti, si  è perlato solo di calcio giocato, niente capre belanti che hanno rovinato la passione con arbitri, var, complotti, scelte del CT, insulti a qualche giocatore, avversari etc etc. 

I RUSSI, CON LA TOLLERANZA SOTTO ZERO, HANNO MESSO LA MUSERUOLA AI VIOLENTI E SI è VISSUTA UNA PAGINA DI SPORT MOLTO BELLA, NONOSTANTE NON SI FOSSE COINVOLTI IN PRIMA PERSONA, ANCHE SE IL MIO SUPPORTO L'HO DATO PER UNA NAZIONALE PER CUI SIMPATIZZO DA SEMPRE. 

UN CALCIO CHE SOGNO PURE IN ITALIA, ma le tribù tribali che popolano il nostro calcio, sono dure da sconfiggere. Va bene lo sfottò, pure il tifo contro se contenuto,  il vaffa detto all'arbitro durante la partita, ma poi finisca tutto li, basta, si stringa la mano all'avversario e se per caso avete il senso civico dello sport, applauditelo pure. 

PENSATE CHE grazie anche ad un applauso fatto nella partita di Champions da tutto lo stadio al Cristiano Ronaldo dopo la sua splendida rovesciata, il giocatore si è definitivamente convinto di provare questa sfida, dove il gol l'ha fatto la Juve, ma aha vinto tutto il campionato italiano. 

Invece di rosicare e insultare la Juve, accusandola di cose inesistenti, si prenda esempio da una società che in 8 anni, dalla serie B è arrivata nei top team europei. Ora sono juventino? Ieri non ero milanista? Ehehehe, non c'è nulla da fare, sono troppo sportivo e obiettivo per la vostra mentalità. Non riuscirete mai a mettermi etichette, mettetevi il cuore (o il bidoncino dell'umido per molti), in pace.  

SOLO COMPLIMENTI, ma gli atalantini non ci sentono, secondo loro i 17 anni di sconfitte consecutivi 8(ualche pareggio qua e là), è motivato solo dall'arbitro. Poveri inettti mentali.

QUELLO CHE DEVE FAR SCANDALO, non sono i soldi che prende Ronaldo (falsi moralisti fuori dal mondo), ma i soli 100mila euro di tasse che paga all'erario. L'italiano medio, deve lavorare 6 mesi per lo stato e 5 per la famiglia (agosto lo escludiamo), per pagare le tasse, mentre Ronaldo visto il suo fatturato e quello che deve pagare, se la cava in meno di 2 giorni lavorativi, tutto il resto è suo. Ma voi vi accoltellate per un gol in fuorigioco e insultate la gente se sostiene altre squadre. Povera italia.... 

OPINIONE NO CRONACA- invito tutti gli utenti che vogliono solo l nuda cronaca, le notizie solo positive che nascondono tutto il resto per quieto vivere, di non aprire più Bergamonerazzurra. Mi spiace, ma qui faccio opinione. Stupida, demente, idiota finchè volete, ma è quello che penso e lo scrivo. Punto, fatevene una ragione, sarà sempre più così. Adoro il tifo atalantino per passione e colori, stimo la società per l'immenso lavoro che sta facendo, odio i teppisti. Se per voi questo vuol dire remare contro, amen, il problema è solo vostro. Se in 11 anni di BgNerazzurra, non l'avete capito, io non posso farci nulla. MENO CRONACA, meno partite, meno interviste copia e incolla buone per i talebani e più OPINIONE LIBERA.