Manca l'ufficialità per Malinovskiy. Pista tedesca per il dopo Mancini. Eco di Bergamo schok su Sinisa Mihaijlovic.

13.07.2019 17:49 di Luca Ronchi   Vedi letture
Manca l'ufficialità per Malinovskiy. Pista tedesca per il dopo Mancini. Eco di Bergamo schok su Sinisa Mihaijlovic.

Si attende a ore l'annuncio dell'arrivo di Malinovskiy per mettere fine alla telenovela in salsa orobica. Alla fine ha prevalso la volontà del giocatore e la pazienza attesa sciacalla dell'Atalanta, sapendo che prima o poi la situazione si sarebbe sbloccata. Vero, poteva andare alla Samp, ma l'Atalanta in questi anni ha già fatto capire che non parteciperà mai ad aste al rialzo. Se il giocatore viene ceduto, magari con un'aggiunta economica bene, sennò si passa ad un altro obiettivo. 

 NEL MIRINO ANCHE AYHAN- Nel mirino dei nerazzurri, che potrebbero presto salutare Mancini (in direzione Roma), oltre a Sergi Gomez del Siviglia sarebbe finito Kaan Ayhan, difensore 24enne del Dusseldorf. Per il nazionale turco, riporta 'Sky Sport', l'Atalanta avrebbe fatto un sondaggio per capire anche la reale fattibilità della trattativa. Classe 1994, Ayhan vanta già 60 presenze in Bundesliga, mentre sono 24 le apparizioni con la maglia della Turchia.

ECO SHOCK- L'Eco di Bergamo ha riportato la notizia tragica della malattia di Sinisa Mihaijlovic con 3-4 commenti di sostegno da parte di alcuni utenti. Bene, c'è qualcuno che ha avuto il coraggio di mettere pollici rossi (!!). Gente terrificante a cui non auguro certo quello che sta subendo l'allenatore del Bologna, perchè sono tragedie incommentabili, ma ho provato ribrezzo, schifo, disprezzo nei confronti di queste bestie. Mi chiedo come una redazione di un giornale non riesca a risalire a queste bestie e cacciarli fuori a pedate in culo, non meritano di stare con noi esseri umani.  Vanno  contro a messaggi di solidarietà e incitamento nei confronti di una persona, non di un allenatore di una squadra avversaria. IMBECILLI E COGLIONI CHE NON SIETE ALTRO! 

Vanno individuati e cacciati, come quel raffaele c. che ho già segnalato alla redazione, sperando che lo caccino quanto prima per il bene del sito, aperto a commenti civili, ma non si possono vedere pollici rossi di fronte a delle tragedie come quelle del Carabiniere travolto da un ubriaco, contro gli spacciatori di droga, contro le truffe. Chi mette i pollici rossi, ha gravissimi problemi con se stesso, vive male, non merita di stare in mezzo a noi, ma allo zoo. Fanno davvero compassione, sono dei conigli, mettono pollici rossi senza mai mettere il nome, si vergognano della loro esistenza inutile. Ecco, se sparissero dalla faccia della terra questi topi di fogna, nessuno se ne accorgerebbe. Non si può far nulla contro queste bestie? Facebook toglie foto in costume perchè al limite della pornografia, poi bestemmie e amenità, rispecchiano i loro standard. Personalmente ho deciso di segnalare alla polizia postale e di querelare anche uno spillo. Poi cederò le somme in beneficienza.