Mandragora niente Atalanta, ma loro hanno l'immunità. Quagliarella-Atalanta? Anche no!

11.06.2018 14:00 di Luca Ronchi  articolo letto 5759 volte
Mandragora niente Atalanta, ma loro hanno l'immunità. Quagliarella-Atalanta? Anche no!

"Mandragora vicino all'Atalanta" scriveva qualche guru del mercato pochi giorni fa, mentre al sottoscritto, cialtrone del mercato, cazzaro, incompetente, risultava molto più vicino al Genoa. Dove è andato Mandragora? Esatto, al Genoa! Ma loro non pagano mai con insulti e offese, hanno sempre ragione a prescindere. E' difficile scrivere tutti i giorni di mercato, per forza di cose chi vende giornali o siti, deve inventarsi qualcosa. Però ripeto, io sono il cazzaro, loro gli infallibili, va benissimo così, ed è pure la verità. Anzi, evitate di aprire il sito fino a fine mercato che è meglio. Eppure in questo periodo arrivo a 8-9 mila contatti giornalieri (senza chiedere ne riceve un centesimo sia chiaro). Siete dei folli a leggere una capra? 

Fabio Quagliarella potrebbe lasciare la Samp. Anzi, quasi sicuramente la lascerà se non dovesse arrivare il prolungamento rispetto al contratto attuale in scadenza tra poco più di un anno. E almeno in questi giorni, la Samp non è disponibile al rinnovo, quindi il divorzio può prendere consistenza molto presto. Confermiamo quanto vi avevamo anticipato giorni fa: il Parma è pronto, prolungherebbe di un’altra stagione, una situazione che intriga tantissimo. Ma nelle ultime ore ha chiesto notizie anche l’Atalanta che ha bloccato Di Francesco in uscita dal Bologna e che apprezza molto Quagliarella.

Lo riporta il "fenomeno" Alfredo Pedullà, ma al momento non mi risulta che l'Atalanta sia interessata al 33enne Quagliarella e spero non lo sarà mai, però sicuramente avrà ragione Pedullà. Il giocatore non si discute, ma in attacco serve uno forte e giovane, investire 20 milioni per un attaccante da urlo, è questo quello che vogliono i tifosi dopo anni di pena offensiva.