Missione Sud America per l'Atalanta, due paraguaiani nel mirino: un difensore e un potenziale crack per l'attacco. Gasperini boccia Petagna e rimanda Cornelius.

 di Luca Ronchi  articolo letto 2626 volte
Missione Sud America per l'Atalanta, due paraguaiani nel mirino: un difensore e un potenziale crack per l'attacco. Gasperini boccia Petagna e rimanda Cornelius.

Non ve lo diranno mai, soprattutto i giornalisti locali a cui è vietato andare oltre la cronaca, pena le reprimende della società e di Gasperini che, come in un regime dittatoriale, espelle giornalisti sgraditi dalla sala stampa. Personalmente non ho di questi problemi e infatti, vi sto dicendo da settimane che la società è alla caccia di un attaccante, perchè Petagna non può più permettersi di non segnare, con la speranza che lo faccia Gomez o Conti che non c'è più. Mnetre  Cornelius, forte fisicamente, sembra piuttosto macchinoso e lento per il campionato italiano.

Per questo Gasperini ha chiesto alla società di prevenire prima che curare, andando a pescare un forte attaccante che sappia fare gol con discreta continuità. Nel mirino è finito Walter Gonzalez.

Ci sarà anche un osservatore dell'Atalanta per Olimpia-Nacional, derby di Asuncion che andrà in scena nella notte italiana valido per la Copa Sudamericana. Nel mirino della società orobica due calciatori: il difensore classe '95 Miguel Jacquet e Walter Gonzalez, attaccante tornato in Paraguay dopo un avventura in Portogallo con l'Arouca.

UN POTENZIALE CRACK- Walter Rodrigo González Sosa, conosciuto semplicemente come Walter Gonzalez, è uno dei prospetti più interessanti del Paraguay. Classe '95, attaccante, è cresciuto nelle giovanili del Club Olimpia. Li è stato notato dai portoghesi dell'Arouca, che hanno deciso di portarlo in Europa. Con la maglia del club portoghese e con quello della nazionale under 20 ha messo in mostra tutte le sue qualità: si tratta di un attaccante veloce, tecnico e con un forte senso del gol. Prima di passare all'Arouca, il talento paraguaiano era stato vicino anche al Carpi.

JACQUET invece, è un 22enne difensore centrale, valida alternativa ai titolari, anche se non è esclusa la partenza di qualcuno da qui a fine mercato. Toloi o Bastoni?