Per il dopo Kurtic due piste: una da evitare assolutamente, l'altra da fare. Lazzari per il dopo Spinazzola

 di Luca Ronchi  articolo letto 3819 volte
Per il dopo Kurtic due piste: una da evitare assolutamente, l'altra da fare. Lazzari per il dopo Spinazzola

Kurtic è vicino a salutare l’Atalanta: la Spal è in pole. I nerazzurri per sostituire l'attaccante allora pensano a Giaccherini come prima idea, ma piace anche Saint-Maximin del Nizza. 

Torna dunque in auge il "giovane" Giaccherini che ha un ingaggio che solo le big del campionato possono permettersi, un giocatori molto sopravvalutato di 31 anni che non gioca da secoli e quelle poche volte che l'ha fatto nel Napoli, non ha lasciato segno.

Mentre sarebbe un gran colpo di prospettiva l'attaccante del Nizza Saint-Maxim, giocatore capace di ricoprire tutti i ruoli del fronte d'attacco. E' un 21enne su cui si potrebbe fare l'ennesima plus valenza a differenza di Giaccherini che, tramite il suo procuratore fa pure il fenomeno dicendo che "poche squadra possono permetterselo". Ma dai...

CASTRO- Altra pista da seguire, quella di Castro del Cheivo di cui vi avevo già dato notizia di un'interesse dei nerazzurri quando non si sapeva se il Papu fosse rimasto a Bergamo. 

LAZZARI- Mentre per il dopo Spinazzola, si vuole anticipare la concorrenza e la cessione di Kurtic, potrebbe aver aperto un canale preferenziale. 

IL MERCATO DI TUTTI

Il Crotone cerca rinforzi per l’attacco. Il d.s. Giuseppe Ursino ha messo nel mirino Simone Edera del Torino, chiesto in prestito. Mazzarri deve decidere se dare l’ok. Per gli esterni va avanti la trattativa con il Genoa per il ritorno di Ricci (di proprietà del Sassuolo). Nei prossimi giorni è prevista la fumata bianca. Tra oggi e domani si proverà a chiudere anche per il prestito di Crisetig (il Bologna preferirebbe la cessione a titolo definitivo). Oggi è prevista la firma di Capuano (Cagliari), in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza. È stato sondato Kouamé (Cittadella), proposto Benali (Pescara). In uscita Cabrera passa al Getafe .

GENOA ATTIVO Il club di Preziosi cerca un centrocampista. Il primo della lista è Acquah del Torino, ma la trattativa non è ancora nella fase calda. Per questo si valuta anche la candidatura di Hiljemark (Panathinaikos). Per la difesa, pressing per Castan (Roma), l’alternativa è De Maio (Bologna) su cui c’è anche la Spal . In uscita Lazovic ha detto no al Bruges. Landre andrà in Norvegia, Centurion ha offerte da Argentina e Messico. Izzo è corteggiato da Stoccarda e Sassuolo (in seconda fila).

VERONA-BOLDOR Nuovo colpo per il Verona . Il d.s. Fusco ha chiuso per Boldor , centrale in arrivo in prestito per 6 mesi dal Montreal Impact (ma è di proprietà del Bologna). Per l’attacco dopo Matos dall’Udinese è il turno di Petkovic (Bologna) e non si spegne la corsa a un esterno. Piace Boyé (Torino), più difficile la pista D’Alessandro (Benevento), su cui c’è anche il Sassuolo .

ALTRI AFFARI Ieri incontro tra Atalanta e Spal per Kurtic : domani si chiude, 5 milioni per la cessione a titolo definitivo. Per sostituirlo, l’Atalanta potrebbe pensare a Giaccherini su cui ci sono anche Chievo , Spartak Mosca e Galatasaray. Oggi si chiude per il doppio colpo dalla Turchia targato Benevento . In arrivo gli attaccanti Diabaté (Osmanlispor) e Bongonda (Trabzonspor). Per la difesa è a un passo Morleo (Bari), piace anche Anderson (Bari). In mezzo proposto Djuricic (Samp). Il Cagliari per l’attacco valuta Pinamonti (Inter) e Cerri (Perugia). In difesa scatto per il doppio colpo Letizia (Benevento) e Caldirola (Werder). In mediana piace Sanchez (Fiorentina, ai viola è stato chiesto anche Maxi Olivera), mentre Han può rientrare dal prestito al Perugia. L’Udinese è a caccia di un centrale difensivo. L’obiettivo è Gomez (Milan), è stato sondato pure Tonelli (Napoli, ci sono anche Spal e Bologna). Dall’Argentina, per il Torino, si parla del portiere Campaña , classe 1989, uruguaiano dell’Independiente. In mediana, oltre a Imbula (Tolosa), i granata hanno sondato nuovamente Donsah (Bologna). Udinese: in uscita Jadson (alla Fluminense), prestati Hallberg al Kalmar e Aly Mallé al Lorca.