Sabaly corre veloce verso l'Atalanta. Roger Martinez, braccio di ferro in società, ma il costo è eccessivo. Reca complica i piani per la fascia, Biraghi verso l'Inter. Lecce e Verona due arrivi interessanti.

17.08.2019 06:00 di Luca Ronchi   Vedi letture
Sabaly corre veloce verso l'Atalanta. Roger Martinez, braccio di ferro in società, ma il costo è eccessivo. Reca complica i piani per la fascia, Biraghi verso l'Inter. Lecce e Verona due arrivi interessanti.

Dicono che ci sono i porti chiusi, poi arrivano barchini e barchette fantasma ogni giorno, così come dicono mercato chiuso, ma c'è Gasperini che sembra sul punto di esplodere. Ripeto il concetto, la società ha chiuso il mercato in entrata, valutando l'inserimento di un nuovo esterno in caso di partenza di Reca, ma per gli altri reparti, si è deciso di restare così, salvo uscite che ad oggi non sono all'orizzonte. 

RECA- A proposito di Reca, sembrava fatta per con la Spal, ma i ferraresi hanno virato su altri obiettivi, complicando i piani nerazzurri, dimostrazione che a comprare sono bravi tutti se hai i soldi, ma la vera abilità sta nel vendere. 

BIRAGHI- I cialtroni stanno per prendere un altro ennesimo schiaffone e voi un'altra ennesima presa per i fondelli. Biraghi starebbe per chiudere con l'Inter, indipendentemente da Dalbert che non verrebbe all'Atalanta come ha scritto TtuttoAtalanta, inventandosi completamente la notizia, ma all'estero.

SABALY- Secondo la Gazzetta, l'esterno del Bordeax sarebbe vicino all'Atalanta: attento dietro, ottima corsa e tanti cross. Nel 3-4-1-2 nerazzurro, giocherebbe più avanti rispetto al ruolo in cui Ancelotti lo immaginò per il suo Napoli, ovvero terzino nella difesa a quattro, accanto all’amico Koulibaly. Chissà che intesa tra i due, tutto saltò per colpa di un problema al ginocchio.

Nell’estate 2018 i francesi accettarono i 15 milioni offerti da De Laurentiis, il ginocchio di Sabaly si mise di mezzo. Nel 2016, dopo 30 match in campionato col Bordeaux, firmò il quinquennale voluto dal presidente Triaud, al quale forse ora converrebbe stringere la mano a Percassi, per evitare di ritrovarsi tra 12 mesi a gestire la scomoda situazione di un giocatore quasi in scadenza.

ROGER MARTINEZ- Arriviamo al tormentone di questi giorni. Il colombiano è un buon giocatore, ma i messicani chiedono 15 milioni, cifra troppo alta per i nerazzurri che lo vorrebbero in prestito con diritto di riscatto. 

Il problema è dove mettere il colombiano. Come attaccante, sarebbe il quarto o il terzo, escludendo Barrow per una maglia. Il suo arrivo sarebbe la bocciatura totale per Barrow che se non viene ceduto, resterebbe fermo un anno pagato lo stesso. Oppure cominciano a sollevarsi i primi dubbi su Muriel. il colombiano darà quelle garanzie di tenuta che tutti si aspettano? In 29 anni di carriera ha dimostrato di no, potrebbe anche essere un'alternativa a Zapata, ma se arrivasse pure Martinez, l'ex viola diventerebbe la terza opzione e conoscendo il giocatore, cadrebbe in un vortice depressionario irrecuperabile. Deve sentire la fiducia per rendere al massimo. Io adoro Muriel, ma devo ammettere che finora ha dimostrato solo in rarissime volte il suo straordinario potenziale, forse dopo Udine, ha cominciato la sua fase calante per problemi di campo e non solo. 

VICE ILICIC- Oppure Martinez sarebbe il tanto agognato vice Ilicic, ma anche in questo caso, dubito che un nazionale colombiano accetti di fare il vice di qualcuno. Io sono dell'idea che se Ilicic lo fai partire dalla panchina, gli fai pure un favore, ma sono valutazioni che spettano alla società e soprattutto a Gasperini che se il mercato si chiudesse qui, andrebbe su tutte le furie, con rischi pesanti di rottura. 

E' una situazione molto delicata, la società NON PUò calare le braghe per NESSUN MOTIVO, se non si dimostrano forti sulle loro posizioni, darebbero un segnale pessimo sia ai tifosi che all'interno dello spogliatoio. Una società ricattabile, è come una bomba pronta ad esplodere in sede. 

Il vice Ilicic potrebbe farlo Pasalic, o lo stesso Muriel. Le opzioni non mancano, per tanto Roger Martinez sarebbe un di più, ma se non esce nessuno, difficilmente si farà. 

CHOUPO MOTING-ADJAPONG- Il Lecce starebbe per piazzare un colpo di tutto rispetto. Dal PSG (società amica di Percassi), potrebbe arriva Choupo Moting che in Bundes Liga prometteva grandi cose. E' svincolato e come vice Ilicic sarebbe perfetto. Mentre per la fascia, il Verona invece ha preso  per l'Under 21 italiano del Sassuolo Adjapong. Gran bel giocatore per la fascia, ma Gasperini preferisce Laxalt. Misteri di mercato.