Sondaggio per Nestorowsy e si monitora il campionato francese per l'attacco. Difesa in crisi? L'Atalanta pensa allo svincolato di ritorno. Gomez out 3 settimane, la "borsite" va curata

 di Luca Ronchi  articolo letto 3337 volte
Sondaggio per Nestorowsy e si monitora il campionato francese per l'attacco. Difesa in crisi? L'Atalanta pensa allo svincolato di ritorno.  Gomez out 3 settimane, la "borsite" va curata

Prima di parlarvi di cose concrete di mercato, mi permetto un suggerimento non richiesto per l'attacco nerazzurro. E' difficile trovare un giocatore forte di sicuro affidamento a gennaio, con il rischio  di dover aspettare qualche mese per l'ambientamento di un giocatore proveniente da un altro campionato, ma se andiamo nel mercato di B (che fosse per me, eviterei come la peste), c'è il macedone del Palermo Nestorowky che è uno dei pochissimi attaccanti che potrebbero fare l'alternativa in un club di serie A di medio livello. Non romperebbe le palle al principino Petagna, più forte ed esperto di Cornelius, andrebbe ad inserirsi tra i due, come alternativa perfetta senza alterare più di tanto gli equilibri come fare una punta top tipo Zapata per itenderci. A questo punto, si potrebbe girare in prestito lo stesso Cornelius in qualche squadra di bassa classifica come il Benevento, Sassuolo, Crotone.

L'Atalanta prende troppi gol, la fase difensiva, da potenziale reparto più forte, sembra ora l'anello debole (Petagna escluso), per questo, i nerazzurri starebbero pensando di tornare sul mercato, per riportare a Bergamo l'italo argentino Gabriel Paletta a parametro zero del Milan 

Sarebbe oramai deciso il futuro del difensore milanista Gabriel Paletta, finora mai impiegato dal tecnico rossonero Vincenzo Montella. Il centrale italo-argentino avrebbe infatti deciso di lasciare il Milan già a gennaio, cioè sei mesi prima della naturale scadenza del suo contratto. Con ogni probabilità Paletta, 31 anni, in rossonero dal gennaio 2015, con una parentesi a Bergamo nei primi mesi del 2016, verrà lasciato libero, anche se il Milan cerca un ultimo disperato tentativo di cessione.

Per l'attacco si sta sondando il mercato francese palmo a palmo, sono 3 i nomi sul taccuino di Sartori, ma nelle ultime ore, ci sono alcune voci di un interessamento per un giocatore del nord Europa. Per ora i nomi restano top secret, ma la cosa importante è che anche la società si è decisa a riparare l'enorme problema in zona gol. 

GOMEZ- Il Papu Gomez "finalmente" mette le 4 frecce e resterà a riposo fino alla ripresa del campionato, saltando l'impegno di Europa League e la convocazione in nazionale. Si è parlato di borsite, trauma da non trascurare assolutamente e se CURATA subito, nel giro di 2 settimane, il problema potrebbe risolversi, ma il capitano nerazzurro, dopo Genova, ha continuato a giocare e ad allenarsi se pur a mezzo servizio, peggiorando la situazione che ora gli ha presentato il conto totale.

La borsite, nella maggior parte dei casi, si tratta di sollecitazioni ripetute nel tempo, perché articolazioni, muscoli e tendini vicini sono sottoposti a un uso eccessivo. I movimenti ripetitivi sono fattori di rischio specifici per questo tipo di lesione.