Affondo per Laxalt. Llorente una pista per il suo agente. Occhio alla classe media che sta rinascendo

04.08.2019 07:06 di Luca Ronchi   Vedi letture
Affondo per Laxalt. Llorente una pista per il suo agente. Occhio alla classe media che sta rinascendo

Entro giovedi, dovrebbe muoversi qualcosa in entrata e in uscita nel mercato Atalanta. Potrebbe arrivare il difensore centrale tanto agognato nelle ultime settimane e un esterno con i soliti noti sul taccuino: Martin Caceres, Sergi Gómez, Ferrari e Kaan Ayhan anche se Sartori ci ha abituato a nomi

Per l'esterno, il nome caldo è quello di  Luca Pellegrini, ma sul giocatore ci sarebbe il Cagliari, letteralmente scatenato sul mercato, con una rosa da Europa League. Conti non è una notizia, ma sarebbe un ottimo ritorno, mentre torna viva la pista Diego Laxalt, accostato all'Atalanta già due anni fa e anche all'inizio del mese scorso. Il Milan potrebbe lasciarlo partire per una cifra intorno ai dieci milioni. Il giocatore tornerebbe a  piedi da Gasperini, ma su di lui c'è forte l'interesse pure del Torino. 

LLORENTE- Intervistato da calciomercato.com, circa 15 giorni fa, l'agente di Fernando Llorente, il fratello Jesus, aveva parlato della possibilità che l'attaccante spagnolo ritorni in Serie A dopo essersi svincolato dal Tottenham: "La Fiorentina è sicuramente una possibilità, si sono mosse anche Lazio, Atalanta ed Inter. Stiamo in questi giorni valutando i numerosi apprezzamenti arrivati dall'Europa, vedremo cosa accadrà". Nelle ultime ore si è fatta sotto anche la Roma. SECONDO TutttoAtalanta di TMW in questo silenzio - chiamalo forse strategico, a livello di rumors -, non è da escludere una possibile avanzata orobica per assicurarsi un giocatore di spessore europeo importante. Se dovesse arrivare, certo è che Barrow lascerebbe, in prestito, Bergamo. Mentre per me sono le aste scatenate volutamente dagli agenti, ma TuttoAtalanta finora su 10 nomi accostati all'Atalanta non ne ha preso uno, magari per la legge dei grandi numeri.... SBAGLIA PURE QUESTO!

CLASSE MEDIA-  Da segnalare l'ottimo acquisto di Shone e di Saponara del Genoa che punta anche a Thiago Maia forte regista del Lilla. Sampdoria, Cagliari, Genoa, Fiorentina, stanno investendo forte sul mercato, cercando di riconquistare un posto nelle prime 7 del campionato. Il Milan vorrebbe invece allestire una rosa per la Champions, per ora gioca bene e convince in amichevole, dimostrando di aver già assimilato la filosofia di Giampaolo e il sogno Modric che romperebbe gli equilibri, non è affatto fantacalcio.

L'Atalanta per il campionato è più che competitiva già così, ma attenzione al quarto anno, con un po' di assuefazione fisiologica e all'effetto Champions che potrebbe lasciare un po' di punti sul campo del campionato. Dopo 4 anni con sempre le stesse facce, non è detto che sia un vantaggio. Vi ricordate l'inter post triplete? Non cambiò nessuno per riconoscenza e da lì iniziarono anni difficili, quando con alcune cessioni di giocatori spremuti come limoni, poteva proseguire e migliorare sotto l'aspetto sportivo e finanziario.