Atalanta camaleontica, quante soluzioni per il Gasp che pensa al 4-2-3-1. Tutti i motivi di una scelta sensata. Gomez, missione recupero. Cladara e Kurtic via a gennaio?

 di Luca Ronchi  articolo letto 1826 volte
Atalanta camaleontica, quante soluzioni per il Gasp che pensa al 4-2-3-1. Tutti i  motivi di una scelta sensata. Gomez, missione recupero. Cladara  e Kurtic via a gennaio?

Clamoroso o quasi, quello che sta succedendo nei segreti campi di Zingonia. Gasperini, starebbe provando con insistenza il 4-2-3-1, abbandonando il suo dogma tattico della difesa a 3.

Ho sempre pensato che è un allenatore a doversi adeguare ai giocatori e non viceversa, E gli interpreti di questa Atalanta, per la stessa ammissione del mister, sono più adatti a giocare a 4 dietro con Gomez esterno alto di sinistra, non punta centrale.

Bene, proprio per questo, il mister di Grugliasco, starebbe pensando a una rivoluzione tattica adottando quel 4-2-3-1 che ha fatto vedere per 30', il miglior de Roon in mezzo al campo contro il Benevento. E qui è il primo punto a favore, recuperando un investimento milionario fatto per l'olandese.

Ma non solo, manca un terzino sinistro puro (Hateboer e Castagne due destri adattati a sinista), si sposterebbe masiello in fascia, con Caldara, Toloi centrali. Oppure, se vogliamo pensarla malignamente, non ci sarebbe da stupirsi se Caldara potrebbe anticipare i tempi del suo trasferimento a Torino con 5 mesi d'anticipo. La Juve sta cercando un difensore centrale e perchè dovrebbero spendere soldi quando c'è già Caldara pronto e di sua proprietà?

A quel punto, potremmo vedere masiello-Toli centrali con Palomino prima alternativa, dando più spazio a Mancini in rampa di lancio, ma finora mai visto, se non per poco più di un tempo a Firenze. Questa ipotesi, sposterebbe Castagne e Hateboer a fare un passo indietro, ridando ai due giocatori il loro ruolo naturale di terzino destro/sinistro difensivo.

A centrocampo abbiamo detto, con Freuler e de Roon in mezzo e Cristante trequartista. Mentre sulle fasce Ilicic e Gomez con Petagna davanti, non più obbligato a fare il trequartista rifinitore arrivando poi sotto porta con la vista annebbiata dall'acido lattico. 

Da questo modulo, ne trarrebbe beneficio pure Vido e Orsolini, con quest'ultimo che potrebbe finalmente giocare come esterno offensivo e non come punta centrale in un 3-4-1-2. Lo stesso Vido, non ha mai nascosto di trovarsi meglio come seconda punta. E Cornelius? Niente, farà quello che ha sempre fatto finora, l'alternativa a Petagna. Ma non è da escludere l'arrivo di un'altra punta vera per gennaio. 

E Kurtic? Potrebbe diventare la prima alternativa a Ilicic o a Cristante, ma è chiaro che lo sloveno sta trovando sempre meno spazio e ha cominciato a manifestare i primi segnali di mal di pancia. A un mese dall'apertura del mercato....

Come vedete, alla faccia di chi si lamenta del mercato, Gasperini potrebbe tranquillamente utilizzare diversi schemi tattici, senza snaturare nessuno, anche se a mio modestissimo avviso, il 4-2-3-1 è il top per questi giocatori. Difensori adatti alla difesa a 4 e soprattutto davanti, i migliori devono giocare sempre assieme, assurdo dover scegliere tra Gomez (sacrificato in un ruolo non proprio suo), Ilicic, Cristante e Kurtic.