Da Denis a Petagna, arrivando a Gomez, quando l'obiettività avrebbe risolto molti problemi. "Chi critica l'Atalanta non ha diritto di tifarla" E voi di rovinarla! Vi svelo il vero progetto di Percassi. E sul tifo del Borussia...

24.02.2018 05:57 di Luca Ronchi  articolo letto 2856 volte
Da Denis a Petagna, arrivando a Gomez, quando l'obiettività avrebbe risolto molti problemi. "Chi critica l'Atalanta non ha diritto di tifarla" E voi di rovinarla! Vi svelo il vero progetto di Percassi. E sul tifo del Borussia...

Non so nulla di calcio, mi limito a vedere, ascoltare e farmi un opinione obiettiva senza farmi condizionare dal tifo. Per questo avevo criticato Doni quando era l'intoccabile ai livelli di una divinità, rischiando pure un contatto fisico con lui a Zingonia, fermato dallo staff di Antonio Conte.

Per questo, con un anno e mezzo d'anticipo, avevo visto la fine di  Denis, quando era l'idolo dei tifosi dai 2 ai 99 anni, così come ho sempre detto che Petagna era tutto tranne che un bomber. Apriti cielo. Insulti, minacce, critiche, accuse di odiare l'Atalanta e via di queste troiate. Questi topi di fogna però sono spariti con la coda tra le gambe. Poveri inetti. Vi compatisco pezzenti da social.

Ad agosto, in mezzo al deserto, mi ero permesso di far notare che il rinnovo a Gomez per 5 anni a 2 mln per un giocatore di 30 anni, era una follia. Un giocatore che per 29 di carriera aveva fatto pochino, se non una stagione ottima a Catania arrivando a 8 gol (nemmeno in doppia cifra!).

Ma la stagione dopata dell'Atalanta dell'anno scorso, aveva fatto rendere tutti al 200% e se questo ha portato nelle casse nerazzurre milioni per giocatori come Gagliardini, Kessie, Caldara,discreti giocatori (Caldara anche qualcosa in più), ma non certo da 30 mln, ha portato a farsi abbagliare da Gomez come il futuro Messi(a) di Bergamo. 

L'OBIETTIVITA' NON INGANNA- Se nessuno ha speso 15mln per il Papu, qualche domanda, qualcuno avrebbe dovuto farsela. Sono tutti coglioni? No, semplicemente non vedono i giocatori dell'Atalanta come li vedono i tifosi che li idolatrano come divinità o come potenziali nazionali. 

Ho sempre detto che bisogna giudicare un giocatore per 10 partite quando non lo si conosce, mentre un giocatore di 30 anni, se fa un anno da urlo e 15 da mediocre, bisognerebbe andarci con più cautela nei giudizi.

Tutto questo mi ha portato ai soliti insulti, critiche, offese, ma a distanza di mesi, da predicatore solitario, vedo che sul carro, come nei casi precedenti, ci sono saliti in tantissimi. Ieri sui social e in tv, Gomez era nell'occhio del ciclone. Me la ridevo di gusto. Sono soddisfazioni per uno che viene considerato sempre contro. 

L'OBIETTIVO, DOVREBBE ESSERE ASSUNTO COME FIGURA INDISPENSABILE IN OGNI SOCIETA'. SAREBBE IL SALVATORE DELLE CASSE MOLTE VOLTE. L'OBIETTIVO E' COLUI CHE VI CONSIGLIA UNA PUNTA DA UN ANNO, L'BIETTIVO E' COLUI CHE AVEVA VISTO UN DENIS BOLLITO, L'OBIETTIVO AVEVA SAPUTO CON ANNI D'ANTICIPO ALCUNE COSE SU DONI (fui convocato da Ruggeri per questo), L'OBIETTIVO NON AVREBBE FATTO UN CONTRATTO SCELLERATO PER GOMEZ.

Altrochè insultare la figura dell'obiettivo, dovreste tutelarla come una razza in via d'estinzione in un mondo di folli talebani accecati dal tifo!

Gomez è questo e ora l'Atalanta avrà 20mln di ingaggio per 5 anni per un 30enne che non avrà più mercato. Una follia non da Percassi che invece di prendere una punta vera, si è fatto "fottere" da Gomez e dai mal di pancia di quel permaloso di Petagna che oltre a fare il fenomeno criticando chi lo criticava, non ha fatto nulla.

CRITICA- A proposito di critica, non sopporto quei talebani capre zerbini ignoranti asini che accusano chi critica l'Atalanta, di non essere degni di tifarla. Ma siete coglioni? La critica costruttiva, aiuta a crescere. Sappiamo tutti quanto ha fatto di stratosferico l'Atalanta negli ultimi 2 anni, ma dobbiamo continuare a sottolineare questo, nascondendo i problemi che ci sono IN TUTTI I CLUB MONDIALI, sotto il tappeto? I genitori che portano i figli in palmo di mano, sono la rovina dei figli stessi. La critica è un segno di affetto nei confronti di un figlio o di una squadra. La si sprona a fare meglio, si cerca di dare il proprio contributo PASSIONALE per farla crescere per raggiungere il meglio. 

Quelli che dicono "L'Atalanta si ama, non si discute", sono la rovina dell'Atalanta. Gli piace farsi sodomizzare come pecoroni. Non avete diritto di rovinarla!

ATALANTA DEL FUTURO- L'Atalanta subirà uin contraccolpo psicologico? Bho, non credo, ma quel che è certo è che si deve cominciare a programmare il prossimo mercato, alzando l'asticella dei nomi e degli stipendi se si vuole arrivare al 2020 con un'Atalanta stabilmente nelle prime 8 della serie A.

Sicuramente è una follia pensare di passare il turno in Coppa Italia, andando a giocare alla morte a Torino contro una squadra che non perde da secoli e subisce un gol ogni 483939 partite. Mercoledi sera con un freddo glaciale, rischiando di perdere punti fatali con la Samp. Se il 5 marzo l'Atalanta sarà a 6-7 punti dalla Samp, non lamentatevi poi eh. Egoisti che vogliono tutto e alla fine resteranno in braghe di tela con un'Atalanta a metà classifica (con la Coppa Italia da iniziare di nuovo ad agosto) e l'Europa sfumata, quando con un pizzico di sale in zucca, si potrebbe di nuovo arrivarci. Contenti voi....

L''anno prossimo non ci saranno più Caldara, Spinazzola e Cristante. Forse pure Freuler, ma ormai i club hanno capito il bluff e non verranno più a saccheggiare Zingonia FACENDOSI PRENDERE per la gol con una rapina legalizzata.

Mancini sostituirà Caldara, Mattiello Spinazzola, Cristante vedremo, ma è chiaro che un'Atalanta così, sarebbe indebolita e infatti non resterà così.

IL PROGETTO PERCASSI- Percassi di entrare ancora in Europa per andare a giocare a Reggio Emilia non è che sia così entusiasta. Gli girano le palle in modo assurdo vedere il seguito che ha avuto la competizione europea e doverla giocare a 150km di distanza. 

Il vero progetto è quello di inserire ogni anno 1-2 giocatori forti, di qualità, da copertina, per arrivare al 2020 con lo stadio nuovo, ad avere un'Atalanta competitiva al massimo per puntare a traguardi europei come il vero scudetto della stagione. Basta salvezze a cui non crede più nessuno.

ALT! Riavvolgo il nastro.... Quante volte i progetti si sono poi scontrati con la realtà? Proprio quando sembra l'anno per puntare all'Europa, si incappa in annate storte che in alcuni casi ha coinciso addirittura con retrocessioni clamorose.

Tra il dire e il fare c'è di mezzo una marea di variabili economiche e umane. Va benissimo la programmazione, ma non è una formula matematica che chi spende di più vince di più. Il PSG insegna!

TIFO- Chiudo con quello che è successo giovedi sera, quando alcuni tifosi del Borussia hanno tirato dei fumogeni in campo. Apriti cielo, le capre dei social, hanno subito abbaiato:"Pòta figa, perchè a loro è tutto permesso?" Innazitutto perchè in Germania per un fumogeno ti prendono e ti sbattono fuori per 5 anni davvero, mentre in Italia i figli di puttana degli ultras, hanno più immunità di un presidente della Repubblica, ma soprattutto mi chiedo: come potete fare la morale a loro, quando una merda di 22 anni incappucciata atalantina è stato arrestato e 38 sono stati denunciando, con il ferimento di tre poliziotti?

SIETE DELLE CAPRE, ANZI, degli scimpanzé con il corpo da asino, figure che popolano i social per sentirsi vivi, ma siete semplicemente essere inutili. E magari andate pure a votare.... AIUTO!!