Gasperini:"Minacciato da Pairetto" Aia:"Denunceremo penalmente. Invenzioni". Togliete il microfono a Gasperini! Pronta la scusa per le capre.

13.05.2018 06:09 di Luca Ronchi  articolo letto 2584 volte
Gasperini:"Minacciato da Pairetto" Aia:"Denunceremo penalmente. Invenzioni". Togliete il microfono a Gasperini! Pronta la scusa per le capre.

Alla viglia di una partita delicata come quella contro il Milan, servirebbe un po' di serenità in casa Atalanta, mentre ci pensa ancora una volta Gasperini ha creare un terremoto con dichiarazioni gravissime nei confronti dell'arbitro Pairetto che, se non fossero dimostrate, potrebbero portare a una denuncia penale e multa salatissima.

LE CAPRE RAGLIANTI (FIGURA MITOLOGICA DEL TIFOSI)- Appena è arrivata la squalifica di Gasperini, le capre si erano scatenate sui social con i soliti loro complotti folli "Ecco, ci vogliono buttare fuori dall'Europa", "Favoriscono i zozzoneri" e via di queste cazzate. MAI VISTO GASPERINI FARE UN GOL E LA PRESENZA IN PANCHINA O MENO NON SO NEMMENO QUANTO SIA UNO SVANTAGGIO, considerato che molti giocatori più volte hanno detto:"Meglio giocare in una zona di campo lontana dalla panchina, si gioca più sereni". Tradotto. è uno scassa balle pazzesco. Le partite si vincono in settimana, non alla domenica. Sbaglio è lo stesso Gasperini a scrivere sul suo profilo Wathsapp"Le medaglie si conquistano in settimana, alal domenica si ritirano"

CHE SENSO HA DIRLE ORA?- Ma al di là delle ragioni o meno, questo lo vedremo in un tribunale, scagliarsi contro la classe arbitrale alla viglia di una partita è proprio da DEFICIENTI! CREARE malumori nella classe arbitrale, VI SEMBRA UN ATTEGGIAMENTO da persona intelligente? Se vogliono fotterti, possono farlo. NON SUCCEDERA' perchè stiamo parlando di professionisti e di persone oneste a differenza di molti allenatori, giocatori simulatori o presidenti tipo De Laurentiis che, ha giustificato il 20° anno senza titoli, dando la colpa al VAR. BUFFONE! Finchè le società, tifosi, allenatori cercheranno scuse esterne per giustificare le loro sconfitte, la Juve, fiore all'occhiello del calcio nazionale per programmazione, serietà, lungimiranza, vincerà per i prossimi 30 anni.

TOGLIETE IL MICROFONO A GASPERINI- I tifosi capre ora incenseranno Gasperini:"Pòta figa a (senza h), fatto bene, adoss". Dei masochisti con un neurone bacato. 

e IO DOVREI COMMENTARE UNA PARTITA AVVELENATA DALLE CAPRE E DALLO STESSO GASPERINI? Dovesse vincere il Milan, avrebbero giù la scusa pronta. 

REAZIONI- l'Aia non resterà a guardare dopo le bordate lanciate ieri da Gian Piero Gasperini durante il consueto incontro con i giornalisti alla vigilia del match. Accuse pesantissime verso l’arbitro Luca Pairetto e in modo indiretto anche sul designatore Nicola Rizzoli.

REAZIONI AIA I vertici arbitrali hanno preso nota delle parole e passato il fine settimana (priorità alle partite) passeranno al contrattacco per tutelarsi dalle accuse, definite «inventate», in ogni sede possibile. E quindi anche attraverso la giustizia ordinaria. Davanti ai giudici Gasperini dovrà portare le prove di quanto sostenuto, ma intanto dalle parti dell’Aia si domandano come mai il tecnico dell’Atalanta non sia andato subito a denunciare le presunte minacce di Pairetto alla Procura della Federcalcio invece di aspettare quasi due settimane per renderle pubbliche in una conferenza stampa. 

LA SQUALIFICA- l’Aia è in possesso delle registrazioni audio effettuate all’interno della postazione Var (accade così per ogni match dall’inizio del campionato). In ogni caso, secondo l’Aia per capire come è andata basta leggere la motivazione del giudice sportivo sulla squalifica di un turno inflitta a Gasperini. Questa: «Per avere, al termine della partita, nel recinto di gioco, rivolto a un assistente espressioni gravemente offensive nei confronti del Var; recidivo».