"Il complotto" Zapata. E' già venduto al Real

28.11.2019 07:23 di Luca Ronchi   Vedi letture
"Il complotto" Zapata. E' già venduto al Real

"Zapata l'hanno già venduto al Real, te lo dico ora". Un messaggio del genere andrebbe cestinato, chiamando il 118 per chi me l'ha inviato. 

Pazzesco, è tutto un complotto, se non ci sono sotto retroscena, intrighi, detti non detti, non riuscite a vivere sereni. Non bastavano i terrappiattisti del campo, ora pure su Zapata, ci sono giornalisti che lanciano scenari apocalittici, sollevando congetture e dubbi folli. Secondo la loro mentalità contorta, seguiti a ruota dai tifosi che si rotolano come maiali nel fango nel sospetto, il colombiano sarebbe andato a Siviglia, non per curarsi, ma  per sondare opzioni di mercato per gennaio. Vi prego, basta, pietà, non ditene più. Vi fate ridere dietro da tutte le persone dotate di un neurone funzionante.

La cosa è molto chiara alla faccia dei gomblottisti,  semplicemente il giocatore non se la sente psicologicamente, sente ancora (percezione classica che c'è dopo ogni infortunio), un dolorino (reale o percepito), e preferisce aspettare ancora un paio di settimane, piuttosto di avere una ricaduta che lo fotterebbe per 2 mesi. 

Giusto? Sbagliato? Quante volte abbiamo visto recuperi affrettati e ricadute ben peggiori? Nel mondo del calcio, i giocatori sono pacchi postali, dei limoni da spremere finché ne hanno e poi vengono sostituiti. Ora questi giornalisti e tifosi tuttologhi, si sentono pure medici, accusando lo staff sanitario di Zingonia di non saper fare il loro lavoro. Allucinante. 

Sarà capitato a tutti di subire un infortunio "grave". Quando guarite, sentite tutti i mali del mondo. Anche un affaticamento, è visto come il principio di uno strappo. Pensate a chi rientra dopo l'infortunio al crociato. Ha paura di fare persino le scale. E' normale. 

COMUNQUE STATE SERENI, dormite tranquilli, Zapata è a Siviglia per curarsi o per tranquillizzarsi e tornerà. A gennaio nessuna cessione, mentre Kulusevsky....

CHAMPIONS- Complimenti all'inter corsara a Praga con una grandissima prestazione del duo Lukaku-Martinez. A chi dice che prima o poi bisogna incontrarle tutte o il calendario non c'entra, ditelo al Borussia Dortmund e alla stessa Inter che si giocherà le possibilità di passaggio del turno proprio contro il Barcellona, già sicura di arrivare prima nel girone e affronterà i nerazzurri a 3 giorni dal derby con il Real Madrid. Pensate che a Milano vengano a giocare Messi, Pique, Rakitic etc etc o Fati (un fenomeno assurdo di 17 anni), Alena e Pinco's Pallino's? Stessa cosa la vedremo a Zagabria, infatti i quotisti danno la vittoria, ma soprattutto il pareggio della Dinamo molto bassa. Succede a voi come a tutti, state sereni. 

TIFOSI DINAMO- Sarò velocissimo. Allucinante il peso che i giornali stanno dando alle scorribande di quei delinquenti putridi della Dinamo Zagabria a Milano. Le stesse cose le abbiamo viste per 30 anni a Bergamo, ma tutti i conigli giornalisti  e leccaculo degli ultras, hanno sempre minimizzato la situazione, facendoli passare come vittime, giustificando gente che cerca di abbattere un cancello a caccia di tifosi Viola, per poi comportarsi come bambinoni piagnucolosi in silenzio, scioperando contro non si sa chi, facendo solo danni alla squadra, ai tifosi civili che volevano godersi una serata di festa. Gente inutile a cui stiamo dando forma e vita. Lasciamoli nella loro disperazione, si estingueranno da soli.  

Aprite pure la trasferta dei dementi a Brescia, però se sbagliano ancora, possiamo sbatterli in galera e buttare via la chiave? Oppure qualche giornalista locale andrà a protestare dal questore?