Ilicic-Gomez, due tormentoni uguali, casi diversi. Vietato dare notizie a Bergamo.Champions: un conto è partecipare, un altro giocare. Un classifica con molte colpe e pochi meriti. Onore al Chievo. Gasp-Giampoalo. Lazio e Mou.

21.05.2019 05:08 di Luca Ronchi   Vedi letture
Ilicic-Gomez, due tormentoni uguali, casi diversi. Vietato dare notizie a Bergamo.Champions: un conto è partecipare, un altro giocare. Un classifica con molte colpe e pochi meriti. Onore al Chievo. Gasp-Giampoalo. Lazio e Mou.

In tutto il globo si parla di calcio mercato, di trattative, di valzer delle panchine, ma a Bergamo pare sia vietato farlo, perchè l'ignoranza strisciante atalantina, ti accusa subito di "destabilizzare l'ambiente", di "bufale", di "cazzate", "giù le mani dai nostri giocatori" (manco fossero dei Messi). Cioè, gente che scrive un post dimenticandosi "h" e congiuntivi sui social, dice al giornalista della Gazzetta, di TuttomercatoWeb (non tuttociarlatano), di Sky (!), che dicono cazzate. Cosa bisogna dire a questi poveracci? 

Per fortuna non mi occupo più di mercato sennò qualsiasi persona dotata di un neurone funzionante, non potrebbe che mandarli bellamente a fanculo. Dai, voi che siete persone intelligenti e obiettive, dite la verità, sono o no dei coglioni? Sono quelli del "straccio l'abbonamento se parte Cazzola", "straccio l'abbonamento se parte Cigarini", "Straccio l'abbonamento se parte Gagliardini", ma sono sempre qui in mezzo a noi a triturarci i coglioni

Va beh, per fortuna non avrò nulla a che fare con questi cervelli vuoti e mi limiterò a riportare notizie (con rispetto di chi tratta la difficilissima materia di calcio mercato con professionalità), come quella che è scoppiata su Ilicic, richiesto dal Napoli, ma a quanto pare a Bergamo è vietato farlo.  Se Ilicic destabilizza l'ambiente, all'inter cosa dovrebbero dire, dove si parla di un contratto pre firmato da Conte da mesi? Infatti l'inter sta rischiando addirittura di non entrare in Champions, ma il "Palazzo non vi vuole in Europa", "Date fastidio".... Smettetela davvero, vi fate ridere dietro da tutta italia. Non sono atalantino, ma sono bergamasco e per voi non voglio fare la figura dello scimpanzèe.

PIù COLPE CHE MERITI- Detto tra noi, sottovoce, se l'Atalanta è terza in classifica, è più colpa delle altre squadre che (indiscutibili), meriti dei nerazzurri. All'Atalanta pesa solo un episodio a sfavore nel campionato, mentre tutte le squadre, juve compresa, hanno da recriminare molto su alcune decisioni arbitrali, ma soprattutto per partite buttate al cesso. Il Milan e l'inter, si sono suicidate, ma pure la stessa Roma con un calendario favorevole ha pareggiato con Genoa e Sassuolo. Sentire Montella che piange per gli arbitri è comprensibile, ma che lo facciano gli atalantini è IMBARAZZANTE PER L'INTELLIGENZA UMANA. 

È Josip Ilicic il nuovo obiettivo del Napoli. C'è già stato un contatto tra Cristiano Giuntoli e l'entourage del giocatore al quale è stato offerto un contratto di tre anni a 2,2 milioni di euro a stagione (lo sloveno ora ne guadagna 1,5, rinnovo siglato due mesi fa coi bergamaschi). L'accordo tra le parti è stato raggiunto, resta ora da trattare con l'Atalanta che ne detiene il cartellino la cui scadenza è fissata giungo 2020.

Vi svelo un segreto per capire come credere o meno a una notizia di mercato. Quando parlano di dettagli, di incontri, di accordi raggiunti, la notizia è molto molto fondata. Questo non vuol dire che andrà in porto, perchè una trattativa si fa in tre e qui l'accordo è stato trovato facilmente senza il terzo incomodo che si chiama Percassi. Chi invece vi dice "Sondaggio per", "Pare che", sono le classiche notizie da catalogare come i CD A 9,99 EURO CHE TROVATE NEI CESTONI DEI GRANDI MAGAZZINI.

La questione tra i due club verrà affrontata al termine del campionato, il Napoli non vuole creare disturbo al club bergamasco, come se offrire 15 milioni per un giocatore pagato 5 e di 32 anni, sia un disturbo. Solo nel calcio si possono leggere queste follie. La gente normale lavora a 1.000 euro al mese e deve pensare al mutuo, alla famiglia, alle bollette da pagare, ai figli, alle spese condominiali, tasse etc  etc, ma ad essere disturbati e destabilizzati, sono i giocatori.... Mamma mia che ambiente di  esaltati creati da voi tifosi malati che gli leccate il culo. Solo nel calcio ci sono le inutili figure degli addetti stampa leccaculo che seguono i giocatori pure al cesso come bambini, creandogli una cortina di ferro intorno per evitare il contatto con la plebe ignorante del tifoso rozzo. 

Poi che i giocatori ODIANO gli ultras, è risaputo, vi ho scritto cosa pensano del boccia il 99,9% dei giocatori atalantini, meglio non renderlo pubblico, ma sono dei conigli e non lo dicono, gli leccano il culo, mentre a voi plebei ignoranti, ma educati e civili, vi evitano come la peste. Per chiedere un'intervista, devi passare dal papa, in altri sport, non esiste la figura dell'addetto stampa, figura demenziale.

Tornando a Ilicic, Aurelio De Laurentiis è pronto ad offrire 12 milioni di euro e nell'affare potrebbe rientrare anche la cessione di Roberto Inglese, l'attaccante di proprietà del Napoli, che quest'anno ha giocato in prestito al Parma. Ma la trattativa non si annuncia semplice: il club di Percassi è intenzionato a trattenere il suo gioiello, e in caso di Champions non si siederà nemmeno al tavolo. Il Napoli sta però trattando anche Benjamin Bourigeaud, 25 anni, del Rennes. Si tratta di un centrocampista centrale, ex Under 21 francese. Giuntoli ha già sentito il suo procuratore.

ILICIC-GOMEZ- Stesso tormentone, ma due casi ben diversi. Gomez era davvero legato a Bergamo, l'Atalanta di 2 anni fa non era quella di oggi, non si poteva immaginare cosa avvrebbe fatto dopo quella stagione monstre, e la Lazio aveva davvero tentato l'argentino. Ilicic dell'Atalanta, non gliene può fottere di meno, a lui cambiare destinazione da Genova a Bergamo in 2h non gli cambia nulla. E' il prototipo del professionista che pensa solo se stesso, gioca al massimo le partite che interessano a lui e nelle altre fa lo spettatore. 

Come al solito, sappiamo che è il giocatore ad avere il coltello dalla parte del manico. I contratti nel calcio sono carta igienica o armi di ricatto per andare allo scontro tra le parti e nulla più. Ilicic è stato acquistato a 5mln, verrebbe ceduto a 15 più Inglese. Qualsiasi persona dotata di cervello lo farebbe adesso. Ora arriveranno quelli del "Se parte Ilicic strappo l'abbonamento", ma trattenere giocatori contro voglia, è sempre un danno. Spinazzola non vi ha insegnato nulla e il carattere di Ilicic detto la nonna, è uno di quelli che se dovesse restare contro la sua volontà, lo perdi per tutto l'anno. GARANTITO.

Lo sloveno quando gioca è fortissimo, ma quando gioca? Trattenere un giocatore di 32 anni che ti fa 15 partite all'anno quando ha voglia, si corre il forte rischio di perdere sia le prestazioni sportive che denaro fresco da reinvestire.  

CHAMPIONS- Oggi tutti scrivono che in caso di Champions, Ilicic resterebbe all'Atalanta. Alt, alt. Innanzitutto a Bergamo si parteciperebbe alla Champions, con l'obiettivo massimo di arrivare terzi nel girone e cadere sofficemente ai sedicesimi di Europa League senza passare dal via. Mentre a Napoli si GIOCHEREBBE la coppa con l'obiettivo minimo di arrivare agli ottavi. Non solo, i partenopei l'anno prossimo (De Laurentiis permettendo, se la smettesse con i suoi alibi da atalantino bacato), giocheranno per lo scudetto E ULTIMO ma non ultimo, Ilicic prenderebbe di più e a 32 anni anni non è un dettaglio. 

QUESTA E' L'ANALISI OBIETTIVA di chi si mette sempre nei panni di tutte le parti in causa, mentre il tifoso egoista, moralista, un po' bigotto e ingnorantotto, pensa solo a se stesso in modo irrazionale. Se fosse per voi, oggi all'Atalanta ci sarebbero ancora Cigarini, Cazzola, Valenciano, Troise, Taibi etc etc

CHIEVO- Il Chievo va in B dopo 10 anni di serie A, onorandola sul campo, diventando un esempio di tutto il calcio milionario, dimostrando come un quartierino con poche migliaia di abitanti, con pochi soldi (alla faccia di De Laurentiiis il piangina atalantino), ma tante buone idee competenti (Sartori-Pacione), riuscì a raggiungere addirittura i preliminari di Champions, alla faccia del potente Hellas Verona che dicevano "Quando i mussi voleranno, avremo il derby di Verona".  Un po' come se l'Albinoleffe raggiungesse la Champions. La storia ha insegnato che anche i mussi possono volare. Alt alt alt, non esaltatevi subito, voi atalantini ne avete ancora di strada da fare, i miracoli sono tali proprio perchè molto rari. 

Il Chievo meritava la radiazione societaria per le schifezze finanziarie che ha fatto , ma non sul campo, DOVE VOI IN MODO VERGOGNOSO L'AVETE OFFESO E DENIGRATO. Sciacquatevi la bocca idioti, perchè se tra qualche anno tornerete a giocare come con Reja, a lottare per la B e qualcuno vi insultasse come l'anticalcio, come la prendereste? Siete dei meschini, gente che ha mangiato merda per 100 anni e per 3 anni di nutella, si sentono al centro del mondo. 

COME QUELLI CHE ANCORA SCRIVONO IMPERTERRITI CHE L'ATALANTA Dà FASTIDIO AI PIANI ALTI. Siete imbecilli o SIETE COGLIONI? Vi rendete conto che andate in Champions oppure siete troppo impegnati a spararvi seghe mentali? Perchè nessuno ha le palle di zittirli? Vi fanno fare figure di merda pure a voi questi soggetti, perchè i più coglioni, idioti, ignoranti, è risaputo che urlano e parlano di più. Le persone civili, intelligenti, non si mischiano insieme a questi coglioni, sono riflessivi, superiori e riservati. Ma a volte prendeteli a coppini, è un dovere morale.

GASP-GIAMPAOLO- Puahahahahahaahahahaha . Scusate, ma quando ho sentito che Giampaolo è la prima scelta dell'Atalanta per il dopo Gasperini, non potevo trattenermi. Tutti vi hanno scritto Inzaghi Simone, io l'unico pirla a dirvi di Gampaolo e ora lo tirano fuori. Rido perchè le persone oneste, non possono che riconoscere che la fonte è stata quella scoreggia nel deserto di Bergamonerazzurra che da solo, senza redazioni al seguito, cerca di fare il suo lavoro onestamente con serietà. Poi arriva il leone della foresta che mi mangia la notizia e io resto al palo come un pirla facendo guadagnare questi dinosauri. Non mi occupo più di mercato pure per queste infamate luride schifose. 

Due settimane fa vi ho dato l'esclusiva che il Napoli aveva pensato e contattato Gasperini in caso di partenza di Ancelotti richiesto da CR7 alla Juve. Oggi, a distanza di 2 settimane, alcuni giornali riportano la notizia del cazzaro, infame, dell'odiatore dell'Atalanta e della Curva. E dai, fanno progressi i giornalisti espertoni di mercato che vi spillano soldi a palate e hanno l'immunità di errore di un presidente della Repubblica.

LAZIO- Ieri sera, tutto il mondo degli scommettitori ha puntato sul pareggio Lazio-Bologna e così è stato. Ai rossoblu bastava un punto per la salvezza matematica, sulla panchina del Bologna siede Mihaijlovic idolo dei tifosi laziali, come poteva finire se non con un bel pareggio e un festival di gol? Qualcuno da Genova, Empoli, Firenze si è indignato come fate ogni volta voi, accusando tutti di fare complotti e combine? No, però se lo fate voi da un mese l'avete fatto con la Juve e lo farete con il Sassuolo, fate pure gli offesi. 

SULLE PAGINE DEI TIFOSI JUVENTINI E DEL SASSUOLO, non c'è un tifoso che non scriva:"SCANSAMOSE", PERCHè L'ATALANTA STA SIMPATICA A TUTTI come squadra e società, ma siete voi tifosi che la rendete odiosa,  STA SUI COGLIONI SOLO A VOI BESTIE che vi tirate le pippe mentali, parlate di complotti e congetture ogni volta smentite dai fatti. Sparate fango nel mucchio, sperando che prima o poi vi vada bene. E' un classico: sparare mille puttanate, poi quando per caso succede come a tutte le squadre un episodio a sfavore, questo fa lo stesso rumore di un albero che cade, rispetto a una foresta che cresce. Scusate la metafora, magari è meglio se ve la fate spiegare da un bambino se non l'avete capita. Non è difficile, ci arrivate pure voi atalantini. 

MOU- ieri si è parlato di un incontro Agnelli-Mourinho per la panchina della Juve. Alla faccia della destabilizzazione direi.... Questo è il segno, la classica torta in faccia a tutti quei coglioni che credono che i giocatori, allenatori, dirigenti siano legati ai colori di una maglia. Ahahahaah ma !annate a fanculo voi e le vostre malattie mentali.

P.S- Ieri ho avuto 8.300 contatti giornalieri. Bho, per fortuna che non siete d'accordo con Bg nerazzurra oh. Capisco gli invidiosi, i rancorosi, quelli che non ce la fanno, ma ci saranno 10-20 persone sane non sfigate che nonostante tutto, continuano ad aprire il sito. Fatevi curare.