La società ha deciso: l'anno prossimo si punterà sul campionato

 di Luca Ronchi  articolo letto 3749 volte
La società ha deciso: l'anno prossimo si punterà sul campionato

"MAGARI!", è la risposta di un dirigente alla mia provocazione di un'Atalanta fuori dalle coppe, che punti tutto sul campionato. 

L'anno prossimo dunque si punterà forte sul campionato, sperando di arrivare tra le prime 5 posizioni e consolidarsi ulteriormente in Europa, in vista del nuovo stadio e di una svolta epocale nella storia nerazzurra.

Se l'Atalanta dovesse arrivare settima ed essere costretta a dover affrontare i turni preliminari a luglio, la preparazione per il corpaccione dei titolari della squadra non subirebbe variazioni. Si lavorerà sulla condizione atletica di  un gruppo di seconde linee infarcite da primavera,  con alcuni innesti dei titolari, per fargli trovare il ritmo partita, come se si trattasse di giocare delle semplici amichevoli estive.

Un anno in Europa è stato fatto, i tifosi si sono tolti la soddisfazione di trasferte memorabili, ma ora è bene fare un passo alla volta in attesa del nuovo stadio. I soldi arrivano dalla posizione in classifica ottenuta in campionato e quinto o settimo posto, fa una bella differenza. Quando ci sarà lo stadio nuovo allora, ci sarà da divertirsi, ma in Europa si giocherà a Bergamo, non più a Sassuolo.