Percassi zittisce i complottisti:"Diamo fastidio alle grandi? Non faccio complottismi". Percassi prendi spunto da Agnelli. Avete la memoria corta, vi faccio un ripasso. Gasperini, dichiarazione grave.

17.05.2019 17:04 di Luca Ronchi   Vedi letture
Percassi zittisce i complottisti:"Diamo fastidio alle grandi? Non faccio complottismi". Percassi prendi spunto da Agnelli. Avete la memoria corta, vi faccio un ripasso. Gasperini, dichiarazione grave.

L'errore dell'altra sera, nessuno nega che sia stato molto grave, ma la storia del calcio è piena di questi errori che hanno cambiato la storia di una partita o di una stagione. Pensate all'Irlanda del Trap, fuori dai mondiali per  un gol di mano di Trezeguez, quanti soldi e prestigio ha perso. Li ad incazzarsi fu un intero popolo.  

Però morali da parte vostra, non si possono proprio sentire,  dovete accettare che i dirigenti della Lazio e i loro tifosi dicano quello che anche voi avete sempre detto di fronte a rigori netti non dati:"Rigore è quando arbitro fischia". Non si può fare i giustizialisti o garantisti a proprio uso e consumo. 

Chiedere a Percassi di farsi sentire in Lega, è una cosa vergognosa e anti sportiva. Sarebbe una schifezza chiedere compensazioni in vista della partita con la Juve. E' una tattica usata da Pioli dopo il rigore concesso all'Inter a Milano prprio contro la Fiorentina, la domenica prima di di giocare contro l'Atalanta (rigore di Chiesa). Mi ricordo bene come avevate reagito: insultando Pioli, accusandolo di piangere per condizionare gli arbitri. E ora su Gasperini non dovremmo dire lo stesso?

Percassi però è un signore e non vuole sentire parlare di compensazioni ne tanto meno di complotti per sfavorire l'Atalanta. E non potrebbe essere diversamente, visto che per 3 anni siete in Europa con l'esclusione di Sampdoria, Fiorentina e per un pelo anche la Lazio rischiava l'esclusione. Gli anni scorsi, a lasciarci le penne, furono l'Inter e il Milan. Smentiti dai fatti, ma continuate a ragliare. 

Poi non capisco, scrivete che è tutto scritto, ma continuate a buttare un sacco di soldi per seguire l'Atalanta. Siete dei bei coglioni eh. Se è tutto deciso che cazzo andate a Torino? Poi ci sarà un pareggio biscotto e cosa direte? Niente, perchè avete il cervello pari a quello di una pulce, ruttate e vi dimenticate subito di averlo fatto. Mi auguro che la Juve non regali nulla perchè sarebbe uno schifo andare in Champions a tavolino. Sapete solo ripetere come automi: GOMBLOTTO! "Il palazzo non ci vuole in Europa", "Diamo fastidio". Ormai siete dei mentecatti fatti con lo stampino che ripetono a comando le stesse stronzate smentite sempre dai fatti. 

Strano che nessuno abbia ancora detto che Percassi non VUOLE ENTRARE IN CHAMPIONS perchè costa troppo....

FRASE MOLTO GRAVE- GASPERINI CHE DICE:"L'Atalanta riscuote simpatia ovunque (vero alla faccia dei piangina ndr), non merita di subire torti del genere", dice una cosa molto grave. Qui non si giudicano decisioni arbitrali in base alla simpatia, al fatturato, al colore delle maglie o dai presidenti. Finitela con questa mentalità anti sportiva che vi trascinate da doni e masiello. Un cancro nerazzurro che non vuole andarsene. 

PERCASSI poi ha fatto comunque un po' di populismo dicendo che "Noi siamo l'Atalanta" come se fosse una società unica e diversa dalle altre. Dai basta con questa referenzialità un po' ridicola. Ci sono altre piazze dove applaudono una retrocessione e sono legati alla squadra come e più dell'Atalanta. Penso al Verona in B seguita da migliaia di tifosi, i 20mila di Bari in serie D (serie D!). POI RIBADISCE CHE GASPERINI resterà a Bergamo. Mha, forse Gasperini non gli ha ancora dato la triste notizia. 

AGNELLI- Agnelli ha detto ieri"Allegri resterà, poi dipenderà da lui". Ecco, ha scaricato su Allegri la responsabilità di essersene andato, quello che dovrebbe fare Percassi per non prendersi pesanti accuse in caso di partenza di Gasperini. Inoltre, dire che non ascolterà nessuna offerta per Gasperini, sa benissimo che è una cazzata, una balla, perchè è Gasperini che ascolterà le offerte e una pare sia molto ben avviata. Percassi ha solo l'arma dello scontro, ma sarebbe davvero una situazione spiacevole. 

Sta di fatto che la società si è dimostrata ancora una volta avanti anni luce rispetto ai tifosi cavernicoli. Non parlo per gli episodi di violenza che per fortuna non ci sono stati, ma per la mentalità. Sugli scontri, non ho mai sentito in altri sport sottolineare la civiltà del tifo, deve essere la normalità, non un eccezione, sia chiaro!

BERGAMONERAZZURRA- Per questioni burocratiche di dominio, non si può chiudere subito il sito, ci vogliono dei tempi tecnici che mi hanno spiegato e non sto qui a riportarvi. Tiriamo la fine del campionato, poi si calmeranno le acque visto che io di mercato non me ne occuperò affatto, godendomi lo spettacolo dei mille nomi fatti ogni giorno dai vostri guru del giornalismo.