"Prima i bergamaschi", scatta la polemica contro Percassi. Inno dell'Atalanta? "Atalanta Azzurra". Vi ricordate Saint-Maximin?

06.02.2019 08:44 di Luca Ronchi  articolo letto 3381 volte
"Prima i bergamaschi", scatta la polemica contro Percassi. Inno dell'Atalanta? "Atalanta Azzurra". Vi ricordate Saint-Maximin?

Percassi qualche anno fa aveva dichiarato:"Voglio un' Atalanta come l'Atletico Bilbao, formata tutta da bergamaschi o lombardi nati nella cantera nerazzurra". Che il presidente sia spesso affetto da annuncite, lo sappiamo, così come è impensabile avere una squadra di soli canterani in pochi anni, ma col tempo, con qualche innesto, ci si poteva arrivare.Iinvece a Cagliari, 11 giocatori su 11 partiti titolari, erano stranieri.

E' un problema? A quanto pare si, vedendo la polemica che sta montando sui social, ma francamente, anche se parlo da tifoso di un'altra squadra, pur di vincere lo scudetto o la Champions, potrebbero scendere in campo 11 nipponici, eschimesi, indiani, marziani a tre teste che non me ne fotterebbe nulla.  Spesso dall'estero arrivano giocatori meno costosi, molto più affamati, umili e convinti, rispetto ai nostri italiani che dopo una partita in serie A, si sentono già dei Superman ricoperti d'oro e fama e fi*a. 

In un mondo globalizzato come quello del calcio, davvero vi perdete dietro a queste cose? Fidatevi che un bergamasco forte, dell'Atalanta non gli può fregar di meno, sfrutterebbe l'Atalanta per poi andare altrove a giocare, nessuno è profeta in patria per tutta la carriera, salvo rare eccezioni e con grandi distinguo. Un esempio? Totti ha fatto tutta la carriera a Roma, ma più volte è stato vicinissimo al Real Madrid, Milan e addirittura alla Sampdoria a inizio carriera, poi per un motivo o per l'altro, è saltato tutto, ma è facile fare le bandiere in squadre dove ti coprono d'oro e di affetto, un po' meno farlo al Frosinone. 

INNO ATALANTA- C'è un sondaggio su "Corner", nuovo "giornale digitale" dell'Eco di Bergamo molto interessante per le analisi dei vari collaboratori (trovate i fondi e le analisi di Belingheri) e la gente che interviene sulla pagina Facebook, persone civili, tifosi veri con opinioni obiettive, salvo qualche coglione che ANCORA SI OSTINA A RAGLIARE:"La paura è che gli arbitri non ci vogliono in Europa". Niente, è più forte di loro, non riescono a superare la prima asilo, sono dei sottosviluppati, la rovina di un'ambiente e società che stanno crescendo in modo esponenziale mese dopo mese. Va beh, fategli una carezza, sono delle caprette da compatire. Così come sono capre quelli che scrivono che un bergamasco debba tifare Atalanta. Dei mentecatti nati. Uno diventa tifoso di una squadra per mille variabili e tra queste, non so quanto possa c'entrare il luogo di nascita, ma non è sicuramente il motivo principale per scegliere la squadra del cuore. Forse oggi qualcuno si avvicina più facilmente all'Atalanta, ma anni fa, non la conosceva nessuno fuori provincia. 

Poi ci sono quelli come Sulas che si dichiarano milanisti schifati (quarto in classifica nonostante mille problemi  e con due acquisti di tutto rispetto), ma leccano il culo all'Atalanta, o gente che ha cambiato squadra da un giorno all'altro. Sinceramente piuttosto cambio sesso, ma non la squadra. Sono ridicoli. Io sono nato a Treviglio, vivo a Bergamo da quando avevo 2 anni, ma non ho origini bergamasche e quando la mia squadra affronta l'Atalanta la vivo come un derby e spero di vincere a tutti i costi, ci mancherebbe altro.  Anche se poi sono il più sportivo, obiettivo e critico di tutti a leggere la partita. Un altro discorso è simpatizzare o essere contenti se l'Atalanta va in Europa al posto di altre squadre, quello è più che legittimo.

INNO- Ma torniamo al sondaggio di Corner, dove si invitano i tifosi a votare la canzone o l'inno più bello della storia atalantina. Tra le varie opzioni c'è pure un coro della curva che francamente non c'entra una mazza, ma è stato il più votato. Cazzo c'entra un coro con un inno? Le capre però non hanno capito 'na sega e la stanno votando in massa. Non doveva nemmeno essere messa tra le opzioni. Scommettete che se inseriscono:"Boccia libero" o "Diffidati presenti", voterebbero quello?  

La mia preferenza va tutta la vita ad "Atalanta azzurra!" di Facchinetti, oltre ad essere un inno, è pure una bellissima canzone. 

MAXIMIN- Vi ricordate l'esterno offensivo del Nizza nel mirino dell'Atalanta per alcune sessioni di mercato? Bene, l'anno prossimo giocherà nel Milan. Il giocatore è esploso in modo clamoroso, sta entrando nel giro della nazionale e pare che il suo valore sia arrivato a cifre ormai impossibili da raggiungere per l'Atalanta. Si poteva insistere....     

P.S- Ah! Non commento più le partite perchè non le vedo proprio, così come non vedo mezza trasmissione dedicata all'Atalanta. Forse domenica pomeriggio, in mancanza di altro, vedrò Atalanta-Spal, ma non mi frega più nulla, preferisco fare e vedere altro.  Ho smesso di seguire le capre immonde, padri di famiglia sfigati con l'ossessione del sottoscritto. Gente che chiami a casa e le mogli scoppiano in lacrime per aver scoperto di avere in casa un coglione di 40 anni. Si si è successo, giuro, ma certi soggetti vanno segnalati alla neuro oltre che ai carabinieri, per il bene della famiglia e dei figli che credono di avere un padre e invece si trovano in casa dei poveri coglionazzi sfigati, frustrati che vivono su Yuo Porn.