Si può perdere Jankto per 2mln? No, con tutto quello che si è incassato. Si, non inseguiamo aste. Il caso spacca l'opinione dei tifosi. La Sampdoria cova la vendetta Ilicic, il Torino rilancia

30.06.2018 07:12 di Luca Ronchi  articolo letto 3700 volte
Si può perdere Jankto per 2mln? No, con tutto quello che si è incassato. Si, non inseguiamo aste. Il caso spacca l'opinione dei tifosi. La Sampdoria cova la vendetta Ilicic, il Torino rilancia

Sembrava tutto fatto per Jankto all'Atalanta, ma nelle ultime ore, l'Udinese ha alzato le quotazioni del cartellino da 14 a 16mln, facendo fare un passo indietro ai nerazzurri e un passo avanti alla Sampdoria che, dopo aver preso Fofana, ora vorrebbe pure chiudere per il ceco. I friulani, da questo mercato, potrebbero incassare quasi 100mln con le cessioni che stanno facendo, con l'obiettivo di tornare nei piani alti della classifica e uno stadio di proprietà.

SI PUO' PERDERE JANKTO PER 2 MLN?- Qui ci sono due partiti che si dividono a metà, o almeno credo. C'è chi dice che non è possibile perdere un giocatore per 2mln, dopo i 157 milioni di utili fatti negli ultimi 2 anni, sostenendo che se vuoi crescere e alzare l'asticella delle ambizioni, devi partecipare ad aste con altri club, per lo meno con quelli di pari grado.

Non solo, se davvero credi nel giocatore e vuoi accontentare il tuo allenatore, uno sforzo economico va fatto, è impensabile di fare mercato senza aver concorrenti o non subire degli sgarbi. Non è da escludere infatti che Samp e Udinese, si siano accordate per far alzare il prezzo del cartellino di Jankto, ma in fondo ai blucerchiati, dopo l'acquisto di Fofana, il ceco interessa meno.

POI CI SONO QUELLI filo societari che invece sostengono la politica dei Percassi, invitandoli a non cedere di fronte alle aste al rialzo, nemmeno per pochi spiccioli, solo per questione di principio. Il ragionamento è: se oggi faccio vedere che cedo su Jankto, un domani altri club, si sentiranno autorizzati a fare lo stesso. 

La cosa certa in tutto questo, è che l'Atalanta perderebbe un ottimo giocatore, dovrà rimettersi sul mercato alla caccia di altri 2 centrocampisti (incassato il no per Krunic), e la Sampdoria avrà servito il piatto freddo della vendetta, un anno dopo Ilicic. 

TORINO- Pure il Torino di Mazzarri sta trattando per arrivare a JANKTO, sul piatto con ha inserito PARIGINI. Mentre sempre in ottica granata, l'obiettivo di mercato nerazzurro Barreca è a un passo dal Monaco.