Tifosi atalantini, ennesima dimostrazione di antisportività. Nel mirino Pioli che ha ragioni da vendere. Punto!

16.02.2019 07:32 di Luca Ronchi   Vedi letture
Tifosi atalantini, ennesima dimostrazione di antisportività. Nel mirino Pioli che ha ragioni da vendere. Punto!

Lo sfogo del tecnico della Fiorentina Stefano Pioli in vista della semifinale di andata della Coppa Italia contro l’Atalanta.

«Non capisco perché la Lega non abbia deciso di spostare Torino-Atalanta da sabato 23 febbraio alle 15 a domenica 24 quando giocheremo noi con l’Inter. I bergamaschi avranno 36 ore di riposo in più per prepararsi per la semifinale d’andata di Coppa Italia e non mi pare giusto, non c’è equità di trattamento fra noi e loro» E’ lo sfogo di Stefano Pioli dopo aver appurato che da parte della Lega di A non sembra esserci l’intenzione di rivedere il calendario della VI giornata di ritorno che precederà appunto l’appuntamento di coppa al Franchi del 27 febbraio. «Credo che ormai sia tutto deciso, eppure non vedo un motivo per non posticipare Torino-Atalanta considerando che per l’impegno dell’Inter in Europa League non può essere anticipata la nostra partita - ha proseguito il tecnico della Fiorentina - Peraltro la squadra bergamasca gioca in anticipo pure domani...Si parla tanto di valorizzare una competizione come la Coppa Italia e allora dovevano metterci sullo stesso livello dell’Atalanta. In ogni caso siamo giovani, siamo forti, testa adesso alla Spal poi penseremo a gestire la prossima settimana».

PRIMA DI OGNI COMMENTO, voi trogloditi che avete subito insultato Pioli, minimizzato la situazione invitandolo a stare zitto, a non piagnere (loro piangono.... voi mai). pensate per un attimo se al posto della Fiorentina ci fosse stata l'Atalanta e Gasperini al posto di Pioli. Potrei chiudere qui il discorso perchè vi siete già dati la risposta da soli. Avreste chiesto l'intervento di Percassi (senza capire che è anni luce avanti a voi sottosviluppati). della Lega Calcio, gridato al complotto di palazzo. Qualche tifoso intelligente ha osato dire:"Siamo obiettivi, ha ragione" ed è stato preso a male parole. 

Un altro, da buon cerchiobottista impaurito di dire la verità:"A parti invertite avremmo fatto lo stesso, ma Pioli sta mettendo le mani avanti per chiedere favori". 

SIAMO ALLE SOLITE, invece di godervi sportivamente una semifinale di Coppa Italia, state già pensando ai complotti, agli arbitri, a piangere vittimismo. FATE VERAMENTE SCHIFO, ma non lo dico io, lo leggo e lo sento in altre piazze:"Grande Atalanta, ma i tifosi sono proprio dei coglioni". Bravi, fatevi riconoscere da tutti. 

HA STRA RAGIONE PIOLI e se c'è un minimo di giustizia, Atalanta-Torino va giocata domenica alle 15.  Sono contro l'Atalanta? No sono sportivo, obiettivo e sono per l'uguaglianza alla partenza, non all'arrivo (a fine partita), come vorreste sempre voi con una logica sessantottina. Vinca il migliore, ma si parta a parità di condizioni. Difficile da capire per voi, lo so. 

La cosa folle è che avete protestato perchè si è anticipata la partita Atalanta-Fiorentina prevista di lunedi  4 marzo (giorno che avete sempre maledetto),  per rispettare l'anniversario della morte di Astori, senza che cambiasse assolutamente nulla, considerato che si affrontano le due squadre che giocheranno tre giorni prima la semifinale e ora non volete che si giochi lo stesso giorno prima della semifinale. ANTISPORTIVI COME GLI ATALANTINI E' DIFFICILE TROVARNE.