Abbonamenti al via il 10 agosto. Percassi firma il muro della Curva:"Fate i bravi, faremo una squadra forte". Icardi... Vi prego pietà!

26.07.2019 06:25 di Luca Ronchi   Vedi letture
Abbonamenti al via il 10 agosto. Percassi firma il muro della Curva:"Fate i bravi, faremo una squadra forte". Icardi... Vi prego pietà!

ABBONAMENTI- La campagna abbonamenti al via il 10 agosto Lunedì i calendari, mentre i calendari di serie A saranno svelati lunedì prossimo: come ormai tradizione degli ultimi anni, il sorteggio avverrà negli studi di Sky a Milano dalle 18,45, con diretta televisiva. La prossima stagione di serie A prenderà il via domenica 25 agosto (con gli anticipi di sabato 24 agosto) per concludersi il 24 maggio 2020.

PERCASSI- E' stato il presidente Antonio Percassi che in giornata aveva scritto il tradizionale «Fate e bravi» fuori dal cantiere della Nord. 

Di fronte a lui, i tifosi inneggiavano alla vittoria del tricolor. Antonio Percassi però è sempre di quell'idea: «Scudetto? Non scherziamo: pensiamo a salvarci».

STADIO- «È spettacolare: non pensavo ci fosse dietro qualcosa di così forte, è un modello di ingegneria incredibile. Noi pensiamo sempre a qualcosa di diverso, perché abbiamo questo piccolo difetto: non ci accontentiamo mai e vogliamo fare le cose sempre più belle  nel limite del possibile. L'esperienza di quest'anno con la Nord ci darà insegnamenti per i lavori del prossimo anno, Spagnolo sta facendo un grande lavoro».

BARROW E COMPANY- "La squadra è forte, speriamo però di salvarci. Il mercato? Stiamo guardando. Ci siamo, siamo messi bene: anche i giovani stanno dando un segnale. Vedo i ragazzi carichi, hanno un forte senso di responsabilità: sanno cosa ci aspetta, si sono infatti presentati in ritiro meglio rispetto agli altri anni. Politano? Lasciamo perdere i nomi".

GASPERINI- "È unico, una persona straordinaria: più passa il tempo, più ci capiamo sempre meglio. Siamo contentissimi sia rimasto, e credo lo sia anche lui. Vice Mancini e Ilicic? Bisogna trovarli, ma abbiamo tutto il tempo: sappiamo cosa dobbiamo fare. E ho visto Barrow e Colley molto bene, Barrow è tornato con lo smalto giusto: sono indicazioni di cui tener conto».

TIFO- «C'è un senso di appartenenza da parte della tifoseria che è incredibile: stasera era bello dare anche la possibilità di vedere lo stato di avanzamento dei lavori di quello che diventerà muro nerazzurro. Io ricordo sempre che lo scorso anno, dopo lo sbandamento giustificato per l'uscita dall'Europa League, scivolammo sino al quartultimo posto, e ricordo il supporto che i tifosi ci diedero a Verona. Quel supporto aiutò molto la squadra: questa è la forza di una tifoseria che si fa sentire soprattutto nei momenti di difficoltà, che comunque arrivano durante una stagione».

SAN SIRO- "La tournée inglese sarà un’esperienza che ci farà crescere, si impara tanto. Per lo stadio siamo sempre pronti ad apportare migliorie. La curva Sud poi sarà la copia speculare della Nord, un capolavoro a livello ingegneristico. Cominciamo intanto a pensare di fare bella figura a San Siro.Sono stati gentilissimi a darci la disponibilità, io credo ci saranno un po’ di più tifosi rispetto a Roma (ride, ndr)”.

RITORNO A CLUSONE- «Se continua questo “caldino”, non è da escludere che si possano trascorrere altri giorni lassù».

VALLEJO- In difesa, dalla Spagna è rimbalzata l'idea di un prestito a Bergamo per Jesus Vallejo, difensore '97 di proprietà del Real Madrid.

ICARDI- A voi piace essere presi per trogloditi dai, non si spiegherebbe quel (spero singolo), tifoso che ha parlato di Icardi come vice Zapata. Magari volete pure una risposta alla vostra demenza? Non ci arrivate proprio da soli ai 48389349390 motivi per cui avete avuto un colpo di sole unito ad una dose massiccia di droghe pesanti? vabbè, l'intelligenza artificiale, a bergamo è ancora lontana a venire.