Castagne:”Dall’Europa più fiducia per il campionato. Serata indimenticabile”

 di Luca Ronchi  articolo letto 1145 volte
Castagne:”Dall’Europa più fiducia per il campionato. Serata indimenticabile”

Dopo la bella prestazione di Liverpool, Castagne vuole ripartire pure con il campionato dove l’Atalanta è a soli 3 punti dalla zona europea, con un occhio alla zona retrocessione

A Liverpool si è visto il miglior Castagne?
“Non ancora, devo fare di più – dichiara il belga all’Eco di Bergamo- So di avere margini di crescita, una prestazione del genere può essere un punto di partenza, perché la prossima partita diventa più facile per me. Devo mostrarmi più sicuro”

Aveva già vissuto una serata così?
“L’anno scorso con il Genk, abbiamo vinto 5 a 2 con il Gent raggiungendo i quarti di finale di Europa League. Ora proviamo a prenderci il primato del girone”

Un bilancio dei primi mesi italiani?
“La serie A è come pensavo, tutte squadre forti, gran differenza rispetto al Belgio, stadi speciali come San Siro”

Si può raggiungere di nuovo l’Europa?
“Non è facile, ma non siamo lontani dal settimo posto, ma nemmeno il margine dalla zona retrocessione è così ampio. Ci sta di perdere con Napoli e Inter, ma con Udinese e Spal bisogna vincere”