De Roon:"Cristante da Nazionale. Dobbiamo vincere a Torino, scontro diretto per un posto in Europa". Giuseppe Rossi torna in Italia e Bellanova...

 di Luca Ronchi  articolo letto 2124 volte
De Roon:"Cristante da Nazionale. Dobbiamo vincere a Torino, scontro diretto per un posto in Europa". Giuseppe Rossi torna in Italia e Bellanova...

“Cristante in questo momento potrebbe segnare anche da centrocampo”. La battuta di Marten de Roon in diretta televisiva la dice tutta sulla nuova leadership emersa all’interno di un’Atalanta che, a fronte delle non infrequenti scene mute dell’attacco, deve ripiegare sulle doti del reparto di mezzo: “Con Bryan, Remo Freuler e me è una mediana dotata di molta grinta, in grado di recuperare palloni: col Benevento abbiamo segnato con una ripartenza, possiamo farlo spesso”, ha spiegato a Bergamo Tv durante la trasmissione TuttoAtalanta il ventiseienne olandese.

“L’azione del gol di Cristante ieri sera è partita da Caldara (tackle su Puscas, ndr), che ha giocato un ottimo secondo tempo in anticipo, ed è passata anche da me che ho servito Ilicic per l’appoggio a Bryan – ha proseguito de Roon, tornato dal Middlesbrough in estate -. Lui ha un gran tiro, nelle ultime partite è stato il nostro miglior giocatore. Io ci ho messo dieci gare per recuperare la condizione, ora mi sento molto meglio: con Reja giocavo a tre davanti alla difesa, adesso a due. Certo, chi avanza sono Freuler e Cristante se sono in campo anch’io”.

Una battuta per il connazionale Hans Hateboer, che ha mancato di non molto la mira in tuffo sul suggerimento di Gomez verso il finale del primo tempo nel posticipo di lunedì sera: “Glielo dico sempre pure io che deve cominciare a far gol – chiude il numero 15 nerazzurro -. Entra ,molto in area e di occasioni gliene capitano tante: a Lione, a San Siro con l’Inter, con l’Everton giovedì scorso. Deve allenarsi per centrare la porta”.

ROSSI- Intanto dal mercato, arriva una bella notizia per tutto il calcio italiano. Pepito Rossi, dopo l'ennesimo infortunio, è stato acquistato dal Genoa a parametro zero. In bocca al lupo a Rossi che se riuscirà a trovare un po' di condizione e continuità, sarà sicuramente un valore aggiunto per il Grifone.

BELLANOVA- Sicuramente molti si saranno dimenticati, ma quest'estate l'Atalanta aveva chiesto ai rossoneri il 20enne terzino rossonero Roul Bellanova. Gli addetti ai lavori parlano benissimo di questo giovane e infatti, il neo allenatore rossonero Gattuso, l'ha portato subito in prima squadra, ma a gennaio potrebbe andare in prestito in A o in B, con il Verona in pole per averlo. All'Atalanta servirebbe un terzino, tornerà a bussare alla porta di Milanello?