Gasperini:"Avanti col gioco, a volte più bello degli altri 2 anni" Ma che sta' a dì? La sciocchezza sul trequartista....

12.10.2018 07:30 di Luca Ronchi  articolo letto 2497 volte
Gasperini:"Avanti col gioco, a volte più bello degli altri 2 anni" Ma che sta' a dì? La sciocchezza sul trequartista....

Gasperini in un'intervista rilasciata all'Eco di Bergamo sostiene che l'Atalanta gioca meglio degli ultimi due anni. A questo punto ditemi una squadra che gioca male. Se per giocare bene è sufficiente tenere un po' la palla a centrocampo, fare qualche passaggio e cross fini a se stessi. anche in terza categoria si gioca bene, ma giocare bene è un'altra cosa.

Gasperini parla dei problemi in zona gol:"Il futuro è legato al miglioramento in zona gol. Gomez mi serve più vicino alla porta, il trequartista lo sto cercando. ilicic? Si deve dare una grande mossa"

Dunque, in attesa del trequartista, perdiamo punti a raffica, perchè un allenatore non sa trovare alternative? Ma stiamo scherzando? Un bravo allenatore (Gasperini ha limiti a questo punto), si adegua ai suoi giocatori, non viceversa e se non ha il trequartista (ricordate il tormentone trequartista con Allegri alla Juve), trova soluzione diverse. Un 4-3-3, un 3-4-3 se non vuole distaccarsi dalla cozza della difesa a 3, ma perdere un campionato in attesa di un Pasalici o Ilicic, è masochismo puro. 

E su Zapata:"I gol che ha realizzato, li ha fatti sempre di piede dentro l'area di rigore, lo dobbiamo mettere in condizione di calciare più spesso in porta da dentro l'area. A noi serve il centravanti che fa gol"

Ma va? Alle altre squadre invece serve quello che sbaglia sulla linea di porta.... Il problema è che per calciare, bisogna liberarsi dalle marcature e se il colombiano è piazzato a terra come un palo della luce, difficilmente potrà trovarsi davanti alla porta. E' tutta la fase offensiva che va decisamente cambiata, ormai molto prevedibile, con il solito Gomez che vuole ( o vorrebbe) saltare l'uomo, crossare sul secondo palo per l'esterno opposto. Non funziona più il giochino e soprattutto Zapata non può fare il Petagna per 10 giornate e ora accorgersi che è un giocatore da area di rigore, senza avere un trequartista a supporto. Siamo quasi a Natale, in questi mesi che cavolo avete fatto a Zingonia?

Poi parla del dualismo Gollini-Berisha:"Per oggi la scelta è questa, ma nel calcio nessuna scelta è definitiva, staremo a vedere". Dai, dopo Sportiello e Berisha, bruciamo pure il Gollo. 

Sulla classifica:"È brutta, è molto brutta – dice l’allenatore dell’Atalanta –. Soprattutto perché otto partite non sono poche. Ma ne prendo atto e guardo avanti, mi piace essere pratico». E il mister aggiunge: «Il gruppo è parso sottotono in due gare, con Cagliari e Spal, ma alle altre sei partite ho poco da dire. La squadra ha sempre fatto più dei rivali, proponendo buone prestazioni, a volte ottime».

Il suo metro di giudizio?«Abbiamo sempre tenuto bene il campo, costruito più degli avversari e concesso poco. Questo però non mi lascia tranquillo: significa che non ci sono tanti margini di miglioramento. Dovremo lavorare sui particolari e andare avanti col gioco».