Luca Percassi:"Un'Atalanta da 10. Valorizziamo i giovani e li cediamo alle big"

27.05.2018 17:03 di Luca Ronchi  articolo letto 2096 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
Luca Percassi:"Un'Atalanta da 10. Valorizziamo i giovani e li cediamo alle big"

Ci motiva il 10 all’Atalanta?
“Non avevamo più il vantaggio di partire come sorpresa, tutti ci conoscevano, erano consapevoli della nostra forza. Sapevamo che sarebbe stato difficile ripetere la passata stagione, avevamo tutto da perdere, eppure abbiamo raggiunto il 7° posto, i sedicesimi di Europa League e le semifinali Coppa Italia”

Il doppio impegno ha tolto qualcosa in classifica?
“E’ stato molto dispendioso in termini di energie anche mentali, abbiamo lasciato almeno 5-6 punti”

C’è stato un momento in cui ha temuto di non riuscire nell’impresa?
“Ho sempre avuto fiducia perché abbiamo un grande allenatore e ragazzi pronti a dare tutto per l’Atalanta e i suoi tifosi. Nelle ultime 11 partite abbiamo perso solo due volte, da marzo con un solo obiettivo abbiamo perso solo due volte”

I tre momenti della stagione
“Vorrei indicarne 5. La vittoria a San Siro e all’Olimpico. Il successo di Londra, l’ondata dei tifosi nerazzurri a Dortmund e i cori rivolti a mio padre e perché no, pure il pari con il Milan che ci ha permesso di entrare di nuovo in Europa”

Ci saranno tre turni preliminari che Atalanta costruirà?
“Ci faremo trovare pronti, la nostra filosofia è tenere i bilanci in ordine e valorizzare i giovani dandogli il via libera quando arriva una big a chiederceli”

Barrow partirà?
“Abbiamo rinnovato fino al 2023, resta con noi”

Con in panchina Gasperini?
“Fondamentale per il nostro progetto. E’ straordinario”