Primi mal di pancia del Gasp:"Servono almeno 4 giocatori importanti. Siamo più indietro del previsto". Varnier, fermo per un mese. Lanciato il primo segnale...

08.07.2018 20:22 di Luca Ronchi  articolo letto 3369 volte
Primi mal di pancia del Gasp:"Servono almeno 4 giocatori importanti. Siamo più indietro del previsto". Varnier,  fermo per un mese. Lanciato il primo segnale...

Dopo la vittoria per 7-0 sul Valseriana in amichevole, il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini ha commentato così la prestazione dei suoi: "Siamo molto indietro rispetto a quanto avevamo preventivato, ci servono almeno quattro giocatori importanti. Altrimenti la rosa non sarà competitiva per le competizioni che dobbiamo affrontare". L'allenatore orobico invoca interventi suo mercato per la sua squadra, orfana del trio Caldara-Spinazzola-Cristante con un'altra probabile uscita. "Ne serve uno per reparto, non soltanto il sostituto di Cristante fra le linee - ha spiegato il tecnico nerazzurro dopo il test contro la Val Seriana - Noi abbiamo iniziato la preparazione in anticipo pensando di dover iniziare l'E.League dai preliminari il 26 luglio, quindi bisogna accelerare i tempi per completare l'organico oppure saremo costretti a fare altre scelte". Soddisfazione per l'intesa del trio offensivo Ilicic-Barrow-Gomez"Hanno fatto vedere delle buone cose e si stanno divertendo come tutti gli altri, del resto si gioca anche per questo", aggiunge Gasperini che dovrà fare a meno di Varnier per 20-30 giorni.

«Siamo lontani e in difficoltà rispetto a quello che abbiamo previsto - afferma Gasperini riferendosi al mercato -. C’è urgenza d’intervenire e sarebbe stato meglio partire coperti in tutti i ruoli, così sarà dura con tutti gli impegni che abbiamo e se non corriamo ai ripari servirà fare una scelta negli obiettivi da perseguire. Sinceramente pensavo di arrivare a questo punto più coperto. Per l’ Europa c’è questa situazione non chiara che non fa piacere, noi ci stiamo prepariamo per l’eventuale preliminare».

TRADOTTO- Gapserini è all'ostia, inutile girarci intorno. Con Sartori i rapporti sono da guerra fredda, non c'è sinergia e Luca Percassi cerca di fare da mediatore.

Gasperini ha fatto capire che con questa rosa, si punterà solo sul campionato, lasciando l'Europa al suo destino, ma siamo sicuri che resterà all'Atalanta se non verranno rispettati patti di maggio? Attenzione a tirare la corda, potrebbe saltare tutto, nonostante  i tifosi credono che vada tutto bene e io sia il destabilizzatore. Se volete da domani scriverò il contrario: tutto benissimo, Gasperini esce sulle Mura di Città Alta mano per la mano con Sartori, arriveranno 4 top player martedi e Percassi sarà eletto presidente della Repubblica.