Rigoni:"Con Gomez si può volare"

18.08.2018 23:59 di Luca Ronchi  articolo letto 2585 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
Rigoni:"Con Gomez si può volare"

È l’ala versatile ideale per completare la batteria di esterni offensivi dell’Atalanta. La speranza è che sia Emiliano Rigoni a far spiccare definitivamente il volo ai sogni nerazzurri, europei e non solo. Il mercato non era affatto bloccato o giunto ai titoli di coda a Bergamo. Anzi, era in pieno fermento. E, tra Ferragosto e giovedì notte, la dirigenza nerazzurra ha piazzato il colpaccio.

VECCHIO PALLINO Rigoni, in realtà, era un vecchio pallino bergamasco. Il dt Giovanni Sartori, stando ai rumors, aveva già inserito l’ala argentina nei suoi radar a gennaio del 2017. Poi l’Atalanta aveva cercato di portare l’esterno offensivo dell’Independiente a Bergamo durante l’estate dello stesso anno, ammaliata dalle accelerate di Rigoni, dalla sua capacità di giocare in scioltezza sulle due fasce, dalla tecnica e anche dall’abilità in zona gol (15 le marcature in 46 partite di Primera Division con la maglia dell’Independiente). Poi Rigoni prese la strada di San Pietroburgo, destinazione Zenit. Ma evidentemente l’attaccante esterno argentino è sempre stato in pole position nella lista di preferenze del club bergamasco. E appena si è ripresentata l’occasione, l’Atalanta l’ha colta al volo. Rigoni è atterrato in Italia giovedì poco prima di mezzanotte e ha snocciolato già parole al miele per la sua nuova squadra: «Sono molto felice di essere qui – ha dichiarato appena sbarcato, ai microfoni di Sky –, sono stato tante volte vicino all’Atalanta e alla fine è successo. Il Papu Gomez mi ha detto che qui funziona tutto molto bene e anche il “tanque” Denis mi ha spiegato tante belle cose di questa società». E l’Atalanta, intanto, con il Papu Gomez a sinistra e Rigoni a destra pensa già di ballare il tango argentino sulle fasce. Da lì arriveranno i rifornimenti per la famelica ricerca di gol dei centravanti Zapata e Barrow. Rigoni ha firmato ieri nella sede dell’Atalanta. E i tifosi adesso sognano con un nuovo talento sudamericano in rampa di lancio.