17 ottobre 2017: l'Atalanta si regala lo stadio per il suo 110° compleanno. Luca Percassi:"Giornata storica". Nel settore giovanile, due baby fenomeni.

 di Luca Ronchi  articolo letto 2565 volte
17 ottobre 2017: l'Atalanta si regala lo stadio per il suo 110° compleanno. Luca Percassi:"Giornata storica". Nel settore giovanile, due baby fenomeni.

Dopo la vittoria nella gara d’asta pubblica del 10 maggio, e il successivo rogito firmato l’8 agosto, ieri è stato perfezionato anche l’ultimo tassello per il passaggio di proprietà dello stadio «Atleti Azzurri d’Italia» all’Atalanta (per circa 8,6 milioni di euro) completando così definitivamente l’iter di acquisto dell’impianto. A rappresentare la società nerazzurra presso lo studio del notaio Farhat è stato l’amministratore delegato Luca Percassi: così l’Atalanta, attraverso la sua società controllata, Stadio Atalanta, ed il Comune di Bergamo, con scrittura notarile hanno definito il trasferimento. E’ stata chiusa così una operazione che ha rappresentato uno dei capisaldi del programma di Antonio Percassi dal suo ritorno (datato giugno 2010) alla presidenza del club. Soddisfatto Percassi junior: «Era l’ultimo atto necessario per l’acquisto dello stadio: è un momento storico, importante e fondamentale per la crescita dell’Atalanta. Io e mio padre siamo molto soddisfatti. E la felicità è doppia se pensiamo che tutto è accaduto proprio quando la società ha festeggiato i 110 anni di storia».

COINCIDENZA Già, c’è una curiosa coincidenza. I 110 anni dell’Atalanta sono stati festeggiati martedì scorso, 17 ottobre, giorno in cui sarà datato anche l’acquisto dello stadio perché era il termine ultimo concesso alle amministrazioni statali e locali per esercitare i diritti di prelazione sull’impianto.

UN CIPRIOTA CHE FA SOGNARE-  Vivaio ora anche in versione multinazionale. Se la Primavera in questa prima fetta di stagione si è illuminata soprattutto con i gol a ripetizione del gambiano Musa Barrow, è stato un centravanti cipriota, Panagiotis Louka, classe 2000, a far volare la Berretti nell’ultimo round di campionato: successo netto contro la Triestina nel segno di Louka (doppietta). La Berretti è in vetta a quota 10 con l’Inter. Per Louka sono le prime due reti stagionali.