Altri mondi.... Quando succederà da noi, avremo un calcio migliore

04.09.2019 17:29 di Luca Ronchi   Vedi letture
Altri mondi.... Quando succederà da noi, avremo un calcio migliore

Un episodio davvero triste e brutto che alla fine è stato giustamente condannato. Dopo aver vinto il derby contro i Rangers per 2-0, il capitano del Celtic Scott Brown è stato insultato da un tifoso della squadra rivale, che ha preso di mira la sorella di Brown, morta di cancro nel 2008 all'età di 21 anni."Dov'è tua sorella?", ha urlato il "tifoso", mentre Brown stava per risalire sul pullman, che ha risposto con uno sguardo disgustato. 

Brown non ha alzato un dito, mentre la polizia e gli altri tifosi portavano via la persona in questione. Poi il gesto dei Rangers, doveroso, che hanno fatto sapere di averlo bandito a vita dall'Ibrox Stadium. Un gesto che supera la storica rivalità. Perchè il rispetto non ha bandiera. 

DA NOI PROBABILMENTE, gli avrebbero regalato un abbonamento o idolatrato in qualche curva. Quando le società avranno il coraggio e le balle di eliminare a vita certi rifiuti organici dai loro stadi, avremmo un calcio sicuramente migliore e davvero frequentato da persone civili.