Arana si presenta:"Un passo avanti della mia carriera".Trattativa che poteva saltare. Il mercato dei falliti: Caceres alla Fiorentina. Sorteggi, chi vuole le big ha bisogno di un TSO. Rigoni alla Samp e mercato last minute

29.08.2019 07:31 di Luca Ronchi   Vedi letture
Arana si presenta:"Un passo avanti della mia carriera".Trattativa  che poteva saltare. Il mercato dei falliti: Caceres alla Fiorentina. Sorteggi, chi vuole le big ha bisogno di un TSO. Rigoni alla Samp e mercato last minute

Il nuovo acquisto in casa nerazzurra Arana si presenta ai microfoni della società. Visto il nome, la trattativa poteva saltare da un momento all'altro, è andata bene. Si, si, scusate, ora vado ad autodenunciarmi per la battuta, finisco l'articolo e vado. 

"Sono molto contento di essere qui, darò tutto per questo club. L'Atalanta ha dimostrato grande considerazione nei miei confronti. Quando sono iniziati i contatti con la Dea mi sono documentato molto sul club. Ho degli amici che giocano in Italia, so che i nostri tifosi sono strepitosi e che la città è davvero bella. Voglio aiutare la squadra e i compagni. Ieri sono rimasto subito colpito, questo è un grande passo per la mia carriera. Mi piace giocare molto avanzato, ma sono un laterale mancino e devo anche difendere. So che in Italia è importante coprire bene, ho tanta voglia di mettermi in gioco e godermi a pieno questa nuova avventura".

SORTEGGI CHAMPIONS- Oggi alle 18 ci sarà "IL" sorteggio della storia Atalanta in Champions. Io non sono tifoso, per me se esce con il Barcellona, Liverpool è solo una goduria per poter vedere partite che nemmeno alla Playstation si potrebbero sognare. 

Però non capisco i tifosi, Gasperini, de Roon, Masiello che vogliono le big ai gironi. Sicuri di star bene? Volete un mercato da Champions per non sfigurare, poi sperate di incontrare il Barcellona che non si batte nemmeno con Padre Pio e Goldrake in campo. Se l'obiettivo massimo è quello di arrivare terzi nel girone per poter approdare in Europa League a febbraio, dovreste sperare in un girone con Zenit, Bruges e Benfica. E' da folli sperare nel girone duro. Davvero non capisco. A questo punto avete già messo in conto di non passare il girone e di arrivare quarti, ma allora non rompete i coglioni alla società di comprare top player per la Champions. Questa squadra è super competitiva per il campionato (chi parla di scudetto ha bisogno di un veterinario bravo), e per poter arrivare ai quarti di Europa League e in finale di Coppa Italia anche se l'Inter sulla strada la vedo peggio della Juve. Non molleranno nulla i nerazzurri di Milano. 

RIGONI- La Sampdoria è seriamente intenzionata a rinforzare il proprio attacco e sta lavorando su più fronti per riuscirci. Nella giornata di oggi Romei, Pecini e Osti sono stati a Monaco a trattare Emiliano Rigoni con Ribalta e Alexander Medvedev, presidente dello Zenit, club proprietario del cartellino del giocatore argentino. 

Presente all’incontro anche Pablo Sabbag, agente di Rigoni: l’operazione è in dirittura d’arrivo con la formula del prestito da 1 milione più 9 di riscatto obbligatorio. Non solo Rigoni però, la Sampdoria infatti vuole chiudere anche per il Cholito Simeone, e domani potrebbe essere la giornata decisiva per portare l'argentino a Genova. 

CACERES- Un altro obiettivo NON DELLA DEA, ha fatto prendere un altro buco clamoroso ai cialtroni falliti del mercato. Infatti l'ex bianconero è a un passo dalla Fiorentina. Così come Biraghi dalla Viola, passa all'Inter. Non ne prendono una nemmeno a sparare 3489390 nomi al giorno. Anche l'obiettivo Defrel sta per andare al Sassuolo. Il Sassuolo è sul brasiliano Kenedy, esterno offensivo del '97 dal Chalsea, davvero molto forte, una qualità straordinaria abbinata a velocità supersonica. Per i neroverdi sarebbe un acquisto davvero da Champions. .

MERCATO LAST MINUTE- Incredibili, forse si sono messi il cuore in pace. Oggi nessuno parla più di nomi in arrivo o di obiettivi. Io lo dico dal 13 agosto alla faccia di tutti gli espertoni rosiconi, ma ora forse hanno capito di mollare un po' la presa con le bufale. Poi come vi ho detto l'altro giorno, solo se uscirà Barrow ci sarà un innesto di prospettiva, ma sono cose che potrebbero risolversi nelle ultime ore di mercato che chiude alle 22 di lunedi e non alle 20.