Calendario, due partite per prendere il Milan. Classifica, stavolta nessuna polemica?

19.03.2018 19:26 di Luca Ronchi  articolo letto 2607 volte
Calendario, due partite per prendere il Milan. Classifica, stavolta nessuna polemica?

Alla ripresa del campionato, ci saranno Atalanta-Udinese, Chievo-Sampdoria, Fiorentina-Crotone e Juventus-Milan. E' facile ipotizzare che la CLASSIFICA per la lotta alla prossima Europa League, si modificherà ancora, soprattutto tre giorni dopo, con la Samp che farà proprio visita all'Atalanta e il derby di Milano. Il Milan sta bene, ma è dura pensare che possa fare punti a Torino, permettendo ai nerazzurri di avvicinarsi a 3 lunghezze dai rossoneri, in attesa del derby di Milano. Poi l'Atalanta giocherà contro la Spal e il Milan dovrà giocare contro il Sassuolo. Nella migliore delle ipotesi, non sarebbe fantacalcio vedere l'Atalanta appaiata ai rossoneri o a distanza ravvicinata se non addirittura davanti.

Insomma, saranno tre partite davvero decisive per la lotta Europa, con la Fiorentina a caccia di un'impresa da dedicare al suo capitano Davide Astori.

CLASSIFICA- Vi ricordate la polemica assurda dell'anno scorso, dove l'Atalanta, nonostante fosse a pari punti con l'Inter, veniva messa dietro ai nerazzurri milanesi in classifica, pur avendo vinto a Bergamo l'andata?

La stessa cosa però, passa sotto silenzio oggi, dove tutte le classifiche posizionano i nerazzurri davanti alla Samp appaite con gli stessi punti, ma con i liguri in vantaggio per via dello scontro diretto. E dunque? Stavolta niente rivolte social e il sommo che dedica editoriali per settimane per questo smacco, accusando la Lega calcio di non volere l'Atalanta in Europa? 

POLEMICHE A TARGHE ALTERNE, PER DAR FIATO ALLE CAPRE.