Clamoroso da Milano: Mancini per Caldara. Atalanta reparto geriatrico: spunta Mandzukic, ma è in pressing per Joao Pedro. Malinovskyi, la Samp ha i soldi per prenderlo. Vietato criticare. Le due vergogne nazionali

25.06.2019 06:10 di Luca Ronchi   Vedi letture
Clamoroso da Milano: Mancini per Caldara. Atalanta reparto geriatrico: spunta Mandzukic, ma è in pressing per  Joao Pedro. Malinovskyi, la Samp ha i soldi per prenderlo. Vietato criticare. Le due vergogne nazionali

D'ora in poi se non si lecca il culo all'Atalanta, non si appoggiano tutte le scelte, non hai piena fiducia in tutto e per tutto, non sei degno di tifare Atalanta, ma devi andare a tifare Inter, Napoli e Juve che hanno già fatto mercato e completato la rosa. A me risulta che finora l'Atalanta ha preso Muriel e queste ultime big nessuno. Mi hanno insegnato che il diritto di critica è una forma di intelligenza e di un segno di attenzione nei confronti di qualcuno. Però per gli atalantini il mondo va alla rovescia. 

DUNQUE DA OGGI, oltre a non parlare più di mercato, non scriverò nemmeno più un opinione o un commento, faremo solo cronaca, ma visto che un blog è tale se fa opinione, la cronaca non ci interessa e potremmo pure fermarci qui fino al 26 agosto. 

MANCINI-CALDARA- Io non MI OCCUPO DI MERCATO, OK? Bene, mi è arrivata ora una notizia da una fonte che opera nel calcio mercato di Milan e Inter. Pare ci sia una trattatriva in corso per portare Mancini al Milan e rispedire a Bergamo Caldara. Non so con quale formula, ma ve la giro pari pari come mi è arrivata. Se volete buttate la cosa nel cesso, oppure inseritela tra i mille nomi fatti dai cialtroni esperti di mercato. 

JOAO PEDRO- L'Atalanta è in pressing su Joao Pedro del Cagliari e i rossoblu avrebbero chiesto Mattiello come contropartita. 

MALINOVSKYI- Il sorpasso della Samp sull'Atalanta è quasi completo per  Ruslan Malinovskyi, classe ’93, gioiello del Genk. Secondo Sportitalia, la società di Ferrero ha incassato la disponibilità del ragazzo e del suo club di trattare con possibilità per chiudere il trasferimento. Su di lui l'Atalanta ora pare in secondo piano. I Blucerchiati hanno i soldi per chiudere la trattativa dalla cessione di Praet. Purtroppo la botte piena e la moglie ubriaca non si può pretendere, quasi tutte le squadre devono vendere per fare mercato e i nerazzurri hanno preferito trattenere i big e spendere il tesoretto per un forte attaccante, esterno e centrocampista che probabilmente non sarà Malinovsky. 

MANDZUKIC- Ieri mi hanno chiesto se era vera la pista Mandzukic Atalanta. Non chiedete a me cose di altri. a ME NON RISULTA ASSOLUTAMENTE, perchè ripeto per la milionesima volta che un conto è il costo del cartellino, poi c'è pure l'ingaggio e il croato prende più di 5 mln. IPoi mi sembra che Il Borussia Dortmund sta pensando seriamente giocatore  e all’interesse dei gialloneri tedeschi potrebbero nuovamente prendere vigore le sirene multimilionarie dei club cinesi. Ieri è rimbalzata anche la voce (proveniente dal portale bosniaco Klix.ba) di un interesse serio e forte della Lazio per il centravanti: ipotesi che non ha trovato conferma nella società biancoceleste.

DE ROSSI E COMPANY- Vi lascio l'ultima opinione poi da domani sarà solo cronaca quando avrò tempo di farla perchè mi stimola molto poco. Gli atalantini vogliono Buffon, De Rossi, Palacio, Guarin, Maradona e Pelè, perchè sono giocatori d'esperienza per la Champions. Sarà vero che la mentalità dell'Atalanta è cambiata andando a cercare nomi fino a qualche anno fa impensabili, ma se aspettiamo 10 anni, forse si potranno puntare pure Messi e CR7, cosa cazzo c'entra? 

La storia dell'esperienza poi fa un po' ridere. Toloi, Gomez, Ilicic, Zapata, de Roon non hanno esperienza? Sono tutti nazionali da anni e hanno già una bella gavetta alle spalle. Se poi si vuole trasformare l'Atalanta in un reparto geriatrico per i giocatori a fine carriera va bene, ma non si va molto lontano. 

LE DUE VERGOGNE NAZIONALI- Al netto del grandissimo successo per le Olimpiadi invernali di MILANO-CORTINA 2026, abbiamo assistito a due vergogne: l'eliminazione dell'under 21 dall'Europeo, con tanto di vittimismo per il pareggio biscotto tra Francia-Romania, cosa che avrebbe fatto anche e soprattutto l'italia e la mancata iscrizione del palermo al campionato di B. Appena è arrivata la proprietà in Italia, vedendo i tipi, mi sembrava più una banda dedica ai furti di Rolex e come tale si è dimostrata. BACIATEVI I GOMITI DI AVER PERCASSI, ALTROCHE' LAMENTARVI PER IL MANCATO ACQUISTO DI MALINOVSKYI.