"Come funziona il VAR": a lezione da Rizzoli e Rosetti con video inediti. Il Var è sempre in funzione, ma la decisione spetta sempre all'arbitro.

https://sport.sky.it/calcio/serie-a/2017/10/10/arbitri-var-come-funziona-speciale-orari-e-guida-tv.html?social=facebook_skysport
 di Luca Ronchi  articolo letto 1065 volte
"Come funziona il VAR": a lezione da Rizzoli e Rosetti con video inediti. Il Var è sempre in funzione, ma la decisione spetta sempre all'arbitro.

Il suo impatto ha innovato il calcio e, allo stesso tempo, ha incontrato pareri più o meno discordanti. Nello Speciale che andrà in onda su Sky Sport in questi giorni, il designatore degli arbitri Nicola Rizzoli e il supervisore VAR per l'Italia Roberto Rosetti ci guidano nei meccanismi che regolano l'utilizzo della nuova tecnologia

L'impatto della Video Assistant Refereenel nostro campionato è stato notevole. Opinioni diverse dopo averlo visto all'opera. Per capire meglio cos'è e come funziona il VAR,su Sky Sport 1 HD, andrà in onda uno speciale dedicato proprio alla nuova tecnologia, moderato da Lorenzo Fontani. Ospiti degli studi di Sky Sport, per parlare della grande novità di questa stagione calcistica, Il designatore degli arbitri di Serie A Nicola Rizzoli e il supervisore VAR per l’Italia Roberto Rosetti.

I principi e le regole di funzionamento, le statistiche e i bilanci di questo inizio di campionato e per la prima volta in esclusiva le registrazioni dei dialoghi tra gli arbitri in campo e la cabina VAR durante alcune gare di Serie A. Una “lezione” per comprendere al meglio la nuova frontiera della tecnologia applicata al calcio, che tanto sta facendo discutere in questo primo periodo di applicazione.

Genoa-Juventus, due rigori concessi grazie al VAR. Ma "sfugge" il fuorigioco

Per due volte l’arbitro Banti deve ricorrere al VAR e concede altrettanti rigori negati sul campo. Qui vediamo e ascoltiamo la scena del rigore concesso al Genoa per fallo di Rugani su Galabinov, con un peccato di inesperienza commesso durante la revisione: non viene infatti rilevata la precedente posizione di fuorigioco dello stesso attaccante del Genoa

Torino-Sassuolo: il rigore prima concesso e poi annullato per fallo di mano di Paolo Cannavaro

In questo caso il sistema VAR funziona perfettamente: l’arbitro Mazzoleni concede un rigore al Torino per un presunto fallo di mano di Cannavaro, ma il VAR Rocchi dalla cabina (che si vede nelle immagini inedite) lo induce a rivedere la propria decisione. Il pallone tocca prima la testa e poi il braccio di Cannavaro. La decisione ultima spetta a Mazzoleni ma è fondamentale l'ausilio di Rocchi.

Il designatore degli arbitri Nicola Rizzoli ha spiegato come l'impatto della VAR sia assolutamente positivo: "C'è un riscontro positivo delle dinamiche di protesta. Crollano le simulazioni: soprattutto delle trattenute durante i calci d'angolo, non ce ne sono più. Tutto è un primo passo che ha bisogno di esperienza ma le statistiche dimostrano che si sta migliorando, ci vuole un po' di tempo per settare e determinare delle linee guida che siano più omogenee possibili".