E daje con Veretout e Buffon.... Mi spiace per voi, Sartori resta. Altro nome riciclato dall'anno scorso, è il turno di Fassnacht. In attacco il colpo top. Muriel e Osimhen. Mihajilovic bloccato dai tifosi, società inesistente

10.06.2019 07:39 di Luca Ronchi   Vedi letture
E daje con Veretout e Buffon.... Mi spiace per voi, Sartori resta. Altro nome riciclato dall'anno scorso, è il turno di Fassnacht. In attacco il colpo top. Muriel e Osimhen. Mihajilovic bloccato dai tifosi, società inesistente

CRONACA

Non solo il Napoli, anche Roma e Atalanta guardano in casa Fiorentina sulle orme di Jordan Veretout. Come riporta FirenzeViola.it, il centrocampista francese piace non poco ai giallorossi, alla ricerca di rinforzi in mediana dopo aver salutato De Rossi. All'estero ci sono poi Arsenal e Siviglia, anche se il calciatore preferirebbe restare in Serie A.

Situazione in stand-by - Se non è da escludere neanche un ritorno in patria qualora arrivasse la chiamata del PSG di Leonardo, che lo aveva già cercato per il Milan, la situazione di Jordan Veretout ad oggi resta comunque in totale stand-by. Il suo agente ha dovuto infatti congelare al momento tutte le richieste di mercato in attesa di conoscere le intenzioni della nuova proprietà viola e l'eventuale nuovo prezzo per la cessione.

Nel calcio può succedere di tutto, ma continuare ad accostare Veretout all'Atalanta, è al momento pura presa per il culo dei tifosi. Ovviamente chi ve lo dice, verrà dimenticato appena il centrocampista viola andrà in qualche squadra che non avrà colori nerazzurri. 

SARTORI- TMW, Gazzetta scrivono che Sartori è nel mirino del Milan. Tranquilli gasperiniani, il ds per fortuna dell'Atalanta, non sui muoverà da Bergamo e sta allestendo una squadra competitiva per il campionato e in grado di non sfigurare in Champions. 

MERCCATO DI RICICLO- Forse questo nome vi sarà sfuggito, ma l'anno scorso si parlava anche di Christian Fassnacht, esterno destro dello Young Boys e della nazionale svizzera. Secondo calciomercato è l'ultima (????? Quasi ndr)) idea dell'Atalanta. Il futuro del classe 1993 può essere in Italia, diverse società lo stanno osservando.

Scusate la domanda, ma quelli che vi avevano scritto l'arrivo di questo giocatore svizzero, non sono dei coglioni, cazzari, infami, ce l'hanno su con l'Atalanta? Se ci fosse un tribunale del CALCIOMERCATO, molti avrebbero già il carcere 41bis che si dà ai mafiosi. Però non è colpa vostra, loro puntano sul fatto che molti tifosi hanno la memoria pari a quello di una pulce, sparano il nome e poi chi se li ricorda in mezzo a una lista di 489393390 giocatori e soprattutto chi l'ha detto per prima nell'era dei social? Meglio la strategia del divano: un nome certo e il resto me ne starò a guardare. 

ATTACCANTE- Rispunta il nome di Iago Falque, tra un po', tranquilli che tornerà pure Perotti, ma la cosa che vi posso assicurare è che i nomi di Inglese, Petagna (sarebbe una follia tattica), Osimhen, sono tutti i nomi come alternativa all'arrivo di un top punta in caso di partenza di Zapata. 

MURIEL- Io, ovviamente nessuno si ricorderà, già un anno e mezzo fa avevo scritto:"L'Atalanta sonda la pista MURIEL", poi finì alla Samp. Fui preso per il culo per tutta l'estate, poi a settembre, durante una trasmissione, Sartori disse che avevano provato a prendere Muriel. Qualcuno si è più fatto sentire per chiedere scusa? Ecco, appunto. Ora è da inizio maggio che vi sto scrivendo le stesse cose, ma non mi azzardo ad andare oltre, perchè se poi arriva il Barcellona e si piglia Muriel, la colpa è ovviamente mia, non del giocatore che tra Atalanta e Barcellona ha scelto gli spagnoli. 

Muriel verrà catechizzato a dovere prima di arrivare. Se vuole fare gli ultimi anni di carriera alla grande, ha tutti i mezzi per farlo, ma deve farsi il culo come non si è mai fatto finora. Vedremo se avrà davvero voglia di diventare un top player oppure restare solo uno bravo ma...

OSIMHEN- Si questo è un nome vero, c'è stato un contatto, poi anche qui cercate di capire che una società può contattare mezzo mondo, ma non per questo poi compro 34838939 attaccanti, devo fare delle scelte tra coloro che hanno dato la disponibilità. Parto da nomi importanti e a cascata arrivo a Margheritoni. Una volta avuta la disponibilità, decido il profilo migliore, sempre che nel frattempo non sia subentrata un'altra squadra. Funziona così il mercato, non dovete stare tutta l'estate con il fegato rotto pronti a sparare addosso al sottoscritto. Tranquilli, non vi darò bufale (mai date per altro, se mai trattativa saltate, ma sempre in buonissima fede), perchè di mercato non me ne occupo assolutamente. 

MIHAIJLOVIC- Siete in buona compagnia. Anche a Roma, i tifosi sono riusciti a non far arrivare sulla panchina della squadra Sinisa Mihaijlovic accusandolo di tradimento per il suo passato laziale. Al di là della follia mentale dei pazzi imbecilli inutili esseri, dove cavolo è la società? Però ahimè succede anche a bergamo dove non hanno fatto arrivare Balotelli e probabilomente salterà pure Tonali per la colpa di essere bresciani. Allucinante, no? 

BUFFON- VI LASCIO UN ARTICOLO DI TMW che parla di Buffon all'Atalanta. Io l'ho detto. se Buffon viene all'Atalanta, chiudo per un mese il sito, ma se non viene però, voi avete il compito di scrivere alla redazione di TuttoAtalanta di TMW dicendogli che sono dei cazzari. Ok?

Snaturare la propria filosofia non può essere considerato negativo o positivo a priori, c'è ovviamente una via di mezzo che può cambiare la visione delle cose. Lo sa bene l'Atalanta, che con la suggestione Buffon potrebbe stravolgere il mercato e la prossima Champions League. L'ex portiere del PSG e della Juventus è svincolato e potrebbe accasarsi a Bergamo: non una soluzione malvagia, visto l'appeal della squadra ma anche della città. Basta prendere una cartina per capire la posizione strategica e centrale della città orobica.

Poi c'è quella Champions League che piace molto all'estremo difensore. Certo, sognare di vincerla è praticamente impossibile anche per una favola incredibile come quella nerazzurra, ma partecipare per l'ultima volta nella sua carriera (salvo casi eccezionali), potrebbe essere una motivazione ulteriore per spingere l'esperto portiere tra le braccia di Gasperini.

Rimangono comunque molti dubbi e non riguardano di certo l'età. Il tecnico nerazzurro ha lanciato Gollini in questa stagione e il giovane portiere ha risposto presente, seppur con qualche errore. È vero che portando Buffon a Bergamo i due potrebbero alternarsi, ma a conti fatti sarà veramente così? Un giocatore carismatico come l'ex bianconero potrebbe oscurare le qualità del giovane Gollini, o esaltarle ancor di più. I pensieri sulla questione sono tanti e molti etichettano la notizia come "fantamercato" (o ancor peggio fake news), dimenticandosi però che colpi simili erano più che naturali qualche anno fa.

L'unico dubbio resta l'eventuale staffetta tra i due portieri, i presupposti ci sono ma, come detto prima, si rischia di snaturare la propria filosofia imprenditoriale. La Dea non ha compiuto operazioni simili, almeno in questi ultimi anni. Ma ora c'è la Champions League da giocare e se gli effetti possono essere positivi, meglio cambiare qualcosina.