E' domenica ma i nomi del mercato ci perseguitano: ora è il turno di Bertolacci e Traorè. Freuler lo vuole il Milan. Il riassunto della giornata con Petagna, Tonali, Lazzari, Berisha, Pasalic

09.06.2019 06:07 di Luca Ronchi   Vedi letture
E' domenica ma i nomi del mercato ci perseguitano: ora è il turno di Bertolacci e Traorè. Freuler lo vuole il Milan. Il riassunto della giornata con Petagna, Tonali, Lazzari, Berisha, Pasalic

Io forse anni fa, esageravo a darvi troppi nomi, ma qui siamo alla follia compulsiva. I social hanno sdoganato milioni di ds, esperti di mercato, amici dei cugini del portinaio del tal giocatore che ha detto al nonno del cugino del nipote che forse verrà all'Atalanta. Di solito nel week end non si muove una foglia, ma TMW non molla e d'altronde un sito che si chiama così, non potrebbe fare altrimenti, ma io non c'entro nulla. Vi faccio il riassunto della giornata. Per non sporcarsi le mani vi dicono:"Sondaggio per", "Sul giocatore ci sono (e giù con il nome di mille squadre) e anche l'Atalanta" "Operazione difficile, ma l'Atalanta ci prova". Insomma, tutti trucchi per dire "io l'avevo detto" se l'operazione va in porto, oppure, "Purtroppo sono arrivati prima altre squadre". STIKAZZI! 

BERTOLACCI- Sondaggio della Lazio per Andrea Bertolacci. Secondo quanto raccolto da TMW nelle ultime ore il club biancoceleste avrebbe chiesto informazioni per il centrocampista classe '91, in scadenza di contratto con il Milan. Sul giocatore c'è da tempo anche l'Atalanta.

FREULER- Secondo l'Eco di Bergamo (notizia un po' datata), lo svizzero Freuler è nelle mire del Milan. Magari mettono Kessie o Cutrone sul piatto, la butto l' io. 

TRAORE'-Il centrocampista dell'Empoli aveva firmato a gennaio un pre contratto con la Fiorentina, invece l'affare è saltato e il giocatore ora è finito nella lista dell'Atalanta. Ricordiamo che il fratellino di Traorè gioca nelle giovanili dell'Atalanta.  

PETAGNA- La Lazio prepara la nuova stagione e lavora con Simone Inzaghi per i rinforzi. Il Messaggero evidenzia l'incontro avvenuto tra il club biancoceleste e l'agente Giuseppe Riso, che detiene la procura di Andrea Petagna. L'attaccante classe '95 della SPAL ha segnato 16 gol nell'ultimo campionato e può rappresentare una pista di mercato importante per la formazione capitolina. 

Scartata la pista Cutrone. Il quotidiano in edicola scrive che il club del patron Claudio Lotito ha messo da parte l'idea che porta all'attaccante del Milan, accostato proprio alla Lazio qualche settimana fa. Oh, magari Cutrone viene proprio all'Atalanta, la butto li a costo zero. 

TONALI- Sandro Tonali del Brescia è più di un obiettivo. E' considerato, dagli addetti ai lavori, per movenza e capacità di lettura di gioco al nuovo Andrea Pirlo. L'Atalanta lo monitora da tempo, è anche vero che su di lui le altre Big non stanno di certo a guardare. Secondo quanto appreso da TuttoAtalanta.com, la Dea sta cercando di strapparlo alla concorrenza degli altri club, sicuramente oltre ad un conguaglio economico proverà a mettere sul piatto delle contropartite tecniche, una di queste potrebbe essere Valzania, di rientro dal prestito col Frosinone. 

PASALIC- Tuttosport oggi in edicola fa il punto su Mario Pasalic e sulla volontà dell'Atalanta di confermarlo a Bergamo. Ventiquattro anni, quarantadue presenze totali in stagione con otto gol realizzati, è quello dei gol pesanti. Uno che Gian Piero Gasperini vorrebbe ancora all'Atalanta: per questo il club di Percassi è al lavoro con il Chelsea per trovare un accordo a cifre più basse rispetto ai 15 milioni inizialmente pattuiti per il riscatto.

LAZZARI- La SPAL fissa il prezzo per Manuel Lazzari: 20 milioni di euro. La cifra richiesta per il cartellino dell'esterno ferrarese non è indifferente, pertanto l'Atalanta seriamente interessata al giocatore è pronta a mettere sul piatto delle contropartite tecniche che possano far al caso del club. Uno di questi potrebbe essere Marco Sportiello, di rientro dal prestito al Frosinone, e che potrebbe prendere l'eredità di Emiliano Viviano (che non sarà riscattato dallo Sporting Lisbona). Inoltre, un'altra pedina importante da inserire nella trattativa potrebbe essere Marco D'Alessandro, dopo le due recenti esperienze con Benevento e Udinese. 

Dai, ora ditemi, è serio fare mercato così? Va beh, io come voi leggo e metto via. Qualcuno poi si divertirà a presentare il conto il 2 settembre.