E' fatta per Laxalt, Gasperini ritrova l'esterno.

11.08.2019 12:45 di Luca Ronchi   Vedi letture
E' fatta per Laxalt, Gasperini ritrova l'esterno.

Quasi un’ora di colloquio: inizio alle 10.40, chiusura alle 11:30. È stato positivo l’incontro a Zingonia tra gli agenti di Diego Laxalt  e la dirigenza dell’Atalanta, presente con l’a.d. Luca Percassi e il d.t. Giovanni Sartori. Per l’esterno uruguaiano si parla di contratto quinquennale, tra i club si va verso l’intesa sulla base del prestito con obbligo di riscatto in base a determinati risultati.

Lasciato il centro sportivo “Bortolotti”, l’entourage raggiungerà Casa Milan per incontrare i dirigenti rossoneri, a loro l’ultima parola: giunti a questo punto, sarebbe sorprendente se l’affare saltasse. Nel frattempo Laxalt attende e spinge, lui non vede l’ora di ritrovare Gasperini dopo l’esperienza con il Genoa.

Ora come vi ho scritto il 13 agosto, il mercato si chiude, solo cessioni importanti potranno riaprirlo, ma io non mi occupo di mercato, continuate a credere chi vi dice che i prossimi acquisti arriveranno settimana prossima. Poi però il 2 settembre ricordatevi di questi 3 mesi in cui cialtroni in materia, vi hanno fatto 55 nomi. 

E dopo il laterale che si fa? Ad ora nessuna comunicazione di cambi di programma, MERCATO CHIUSO, salvo clamorosi stravolgimenti della rosa che non sono di certo le partenze di Pessina, Valzania o Barrow verso l'Hellas Verona. Però, anche qui, se volete continuare a credere ai vostri guru di mercato locali che devono portare a casa da mangiare, fatelo, mal che vada ci resterete male il 2 settembre, ma non prendetevela con la società, sia chiaro, i buffoni sono coloro che vi danno  mille nomi. E soprattutto non prendetevela con chi vi dice una brutta verità lasciando piacevoli bugie agli altri. 

L'INCOGNITA- Cosa può far cambiare rotta? Ad esempio una sfuriata con tanto di ricatti mafiosetti di Gasperini che dei conti in ordine non gli fotte 'na sega. Oppure con frasi nemmeno troppo velate come "Mercato triste". Talmente triste che ha portato in Champions. A quel punto però, non escluderei terremoti in società. A buon intenditor....