Esclusiva: ecco gli obiettivi di mercato dell'Atalanta che vuole diventare grande. Profili internazionali e forti. Percassi ha alzato il tetto degli investimenti e ingaggi

21.02.2018 07:35 di Luca Ronchi  articolo letto 2631 volte
Esclusiva: ecco gli obiettivi di mercato dell'Atalanta che vuole diventare grande. Profili internazionali e forti. Percassi ha alzato il tetto degli investimenti e ingaggi

L'era Pierpaolo Marino, con acquisti a cazzo in prestito dalla serie B, possibilmente dalla Campania o Sud America, sembra appartenere all'era paleolitica, perchè grazie agli introiti degli ultimi anni, Percassi ha dato il mandato ai talent scout nerazzurri di alzare il livello dei giocatori da andare a scovare sul mercato

I campionati che da sempre affascinano Sartori, sono quello francese, olandese e svizzero. Dalla Ligue One, piace tantissimo il difensore Sarr del Nizza (19 anni), il difensore Diop del Tolosa e il baby fenomeno 18enne Lafont, portiere del Tolosa, ma qui serve un miracolo per prenderlo. 

Però la missione di Zamagna nel week end è stato in terra tedesca e con un po' di suppliche e promesse di non dire tutti nomi, ho scoperto alcuni profili molto interessanti. Tutti giovani under 23 che potrebbero arrivare dal Wolsburg, Francoforte, Hoffenhaim, Lipsia, Borussia Dortmund. Oh, non è che arriva la Bundesliga in Italia eh, sono nomi su cui è stata posta l'attenzione, ma dall'interesse all'acquisto ci passa di mezzo una galassia. 

Tanto per farvi un esempio, il laziale De Vriji, andrà via a fine anno a parametro zero. Le colpe? Dei procuratori che non hanno accettato delle commissioni per il rinnovo. Capite che il mercato è difficilissimo da fare per gli operatori, figuriamoci per chi dovrebbe anticiparlo da fuori. 

I nomi purtroppo per ora non posso darveli, ma due sono profili da media grande club, giocatori che magari verranno presi da squadre di prima fascia come Juve, Inter, Napoli o Milan e poi parcheggiati a Bergamo un paio d'anni, tempo per portare l'Atalanta a lottare per traguardi fino a pochi anni fa, da barella e camicia di forza solo a chi li avesse pronunciati.