Esclusiva: l'Atalanta piomba su Cutrone e sonda Nstorowsky. Antonelli torna da Gasp. La Lazio in sorpasso per Cristante. Vido veni e me ne vò. Martinez a Bergamo. In Premier tutti pazzi per...

 di Luca Ronchi  articolo letto 2552 volte
Esclusiva: l'Atalanta piomba su Cutrone e sonda Nstorowsky. Antonelli torna da Gasp. La Lazio in sorpasso per Cristante. Vido veni e me ne vò. Martinez a Bergamo. In Premier tutti pazzi per...

CUTRONE-NESTO- Cornelius deve giocare di più, per farlo crescere nel campionato italiano, ed è per questo che sta prendendo corpo a Zingonia l'ipotesi di cederlo in prestito sei mesi. Il danese potrebbe entrare nella trattativa con il Palermo per il macedone Nestorowsky, oppure andare in squadra come il Chievo, a caccia di una punta per sostituire Inglese in partenza per Napoli (Milik non convince per via dell'infortunio).

Sottotraccia però, l'Atalanta starebbe lavorando per portare Cutrone a Bergamo. Non si conoscono i dettagli della trattativa, ma potrebbe trattarsi di un prestito fino a giugno 2020, magari in cambio di qualche giocatore come Cristante o Freuler considerato che i rossoneri sono a caccia di un'alternativa a Kessie. Sono ipotesi, ma che l'Atalanta sia interessata al baby Cutrone non è più un mistero. Ma Cutrone non gioca in Europa League? Si, ma a gennaio i rossoneri tenteranno l'affondo per Aubameyang e Cutrone avrebbe ancora meno spazio di quello che ha al momento, chiuso da Kalinic.

Dopo i nomi che vi ho fatto l'altro giorno, si aggiunge alla lista anche l'esterno difensivo Luca Antonelli che Gasperini ha già allenato ai tempi del Genoa. Antonelli ha chiesto la cessione a gennaio per poter giocare di più, sarebbe un'alternativa ad Hateboer o Castagne, spesso adattati sulla corsia di sinistra. Il rossonero avrebbe esperienza internazionale e non avrebbe problemi di ambientamento, conoscendo bene Gasperini dai tempi di Genova. 

MARTINEZ- Di Roger Martinez, in ottica Inter, si parla da tempo. L'attaccante colombiano gioca infatti con il Jiangsu Suning, e a gennaio potrebbe approdare in nerazzurro. Ne ha parlato il suo agente Fernando Lopez :"Roger ha un accordo col gruppo Suning, con cui ha un contratto fino al 2020 per andare a giocare in Europa dal prossimo gennaio. Ma non sappiamo ancora in quale club". Stando agli ultimi rumors, l'inter potrebbe girare Martinez a Bergamo e avere subito Bastoni dopo la partita di Coppa Italia contro il Napoli agli ottavi.

CRISTANTE- In casa Atalanta, ogni anno, parte come una tassa da pagare, il tormentone su un giocatore destinato a lasciare Bergamo per una vagonata di milioni. Quest'anno la sorte è toccata a Cristante. Cercato dall'Inter, richiesto dalla Juve, ma tra i due litiganti, la terza che potrebbe godere è  la Lazio che sotto traccia, sembra clamorosamente in vantaggio per l'acquisto di Cristante, individuato come sostituto di Milinkovic Savic, in partenza direzione Torino.

LUCA VIDO sta trovando poco spazio nell'Atalanta e potrebbe decidere di cambiare maglia nel mercato di gennaio. Sull'attaccante classe 1997 di scuola Milan c'è l'interesse dell'Hellas Verona, che lo aveva già cercato in estate.

PREMIER- Cosa vi dicevo? La vetrina europea, avrebbe ingolosito molti giocatori in cerca del grande salto in un top club e la prestazione di ieri sera di Gomez, Cristante e Toloi non sono passate inosservate agli addetti ai lavori inglesi. Una chiamata dalla Premier per Cristante o Toloi, spiazzerebbe tutte le squadre italiane e la stessa società nerazzurra, pronta ad aprire di  nuovo le casse nerazzurre, per ricevere altri milioni sonanti. 

PUNTARE SU GLI ESUBERI DI LUSSO- In vista del mondiale di giugno, molti giocatori vorrebbero giocare con maggiore continuità, ma non è possibile, per cui il mercato di gennaio, pa differenza di altri anni, potrebbe far registrare movimenti clamorosi. Uno potrebbe essere quello di Milik al Chievo che farebbe comodo pure ai nerazzurri. Penso ad Andrè Silva del Milan (un esempio eh), chiuso da Kalinic, Asamoh che potrebbe rientrare nell'operazione Cristante/Spinazzola. Vedremo se l'Atalanta andrà a caccia di top player in prestito per 6 mesi, un operazione di mercato perfetta per alzare il livello della squadra con giocatori iper motivati in vista del Mondiale.