Gasperini risponde alle capre social. Mattiello ve lo siete dimenticato? Mistero Caldara, non rientra più. Insulti razzisti a Batuashy

 di Luca Ronchi  articolo letto 5052 volte
Gasperini risponde alle capre social. Mattiello ve lo siete dimenticato? Mistero Caldara, non rientra più. Insulti razzisti a Batuashy

GASPERINI- Durante la conferenza stampa odierna, mister Gasperini, risponde agli isnulti piovuti contro Gomez sui social da parte delle solite capre che non perdono mai occasione di abbaiare, ragliare e belare per sfogare i loro istinti beduini:"Insulti al Papu? Non rispondo a chi non ha faccia o non ha nomi – chiosa Gasperini -. Posso solo dire che abbiamo fatto un’ottima gara contro una Juventus fortissima. L’insulto a prescindere non va bene. Non siamo di fronte a geni. Diamo fiato a chi vede le partite, non agli imbecilli. Anche perché se gli rispondi, non capiscono». 

BRAVO GASP!!

MATTIELLO- In questi giorni si parla già dell'Atalanta che verrà, con nuovi innesti obbligatori da prendere nel mercato estivo. Se la punta è ormai un obbligo a cui la società non potrà più sottrarsi, si parla pure del vice Spinazzola, con la sola presenza di Gosens. Ma forse vi siete dimenticati che l'Atalanta nel mercato di gennaio ha già chiuso l'operazione Mattiello con la Juve, giocatore duttile che può giocare su entrambe le fasce. Resta la forte incognita sulla condizione del giocatore, reduce da 2 infortuni al menisco in 2 anni. 

Brutte notizie in casa Atalanta: ieri, il difensore ha interrotto anzitempo l’allenamento, per via del solito mal di schiena, aprendo così l’allarme-difesa. Il futuro juventino ha saltato le ultime due partite di campionato: a Bologna non era stato convocato, mentre allo Stadium è andato in panchina, sempre per via di quel problema alla schiena che gli aveva già dato noia un mese fa e che torna a farsi sentire a intermittenza. Sembrava tutto pronto per il suo rientro dal primo minuto e invece è arrivato il nuovo stop: Caldara sarà valutato nuovamente oggi, ma il suo impegno a Verona è in fortissimo dubbio.

Si trattasse di un altro giocatore, probabilmente qualche dubbio verrebbe:"Si sta risparmiando perchè tra 2 mesi va alla Juve", ma Caldara non è certo il tipo. Un bravissimo ragazzo e serissimo professionista e sono sicuro che darebbe tutto per aiutare l'Atalanta a conquistare di nuovo la qualificazione Europea. 

Intanto, dopo l'eliminazione dall'Europa del Borussia, i tifosi si sono "vendicati" contro il giocatore di colore Batuashy, riempiendolo di insulti a sfondo razzista. Trovatemi uno sport (UNO!), dove succedono queste cose vomitevoli. Io la soluzione l'ho scritta mille volte, è semplice e a costo zero, ma se nessuno vuole adottarla, evidentemente fa comodo a molti spennare questi polli che lasciano giù il loro stipendio e la loro vita vuota per il calcio. Poveri inetti.

Non aggiungo altro, solo l'ennesima conferma che la mia decisione di non scrivere più di calcio giocato e di queste bestie, è sempre più convinta.