I diversamente atalantini colpiscono nella notte:"Ronchi uomo di merda, coniglio". Teppisti in galera! #Iostoconleforzedell'ordine fino alla fine!

29.07.2018 07:41 di Luca Ronchi  articolo letto 4894 volte
I diversamente atalantini colpiscono nella notte:"Ronchi uomo di merda, coniglio". Teppisti in galera!  #Iostoconleforzedell'ordine  fino alla fine!

Ecco cosa succede di notte, quando qualcuno non ha nessun timore a denunciare il mondo violento ultras del calcio, difendendo i veri tifosi civili che sono il 99% di chi frequenta lo stadio di Bergamo e SI SCHIERA DALLA PARTE DELLE Forze dell'Ordine, minacciate e offese, da questi sacchi di immondizia che vagano di notte come zombie ad imbrattare muri.

Questa scritta, apparsa di fronte alla palestra che frequento, è stata fatta da alcuni rifiuti umani, i diversamente atalantini che si muovono in gruppo, come le ragazzine che vanno al bagno sempre in coppia, e poi danno del coniglio a me. Avete sbagliato clamorosamente e  lo scoprirete presto,andremo fino in fondo, finché la vostra razza, scomparirà  fisicamente dal mondo del calcio. Poi potrò chiudere il sito serenamente.

Complici di questi rifiuti organici travisati, sono anche coloro che mi insultano e minacciano sui social (non per forza ultras teppisti eh), scrivendo falsità enormi su di me, mettendomi in bocca parole mai nemmeno pensate sull'Atalanta o su notizia di calcio mercato. Da mesi non faccio più passare uno spillo, segnalo tutti a chi di dovere (vi rendete conto che esseri siete? Segnalati per l'Atalanta!!! Da brividi!).

Certi giornalisti locali che gestiscono pagine Facebook inerenti all'Atalanta, siano un po' più attenti, se non vogliono vedersi chiudere un servizio pubblico, per colpa di questi topi. 

 FACILE FARE I FFENOMENI SU FACEBOOK, UN PO' MENO NELLA VITA REALE. Comunque sappiano questi incappucciati delinquenti che sono e sarò sempre dalla parte delle forze dell'ordine, finché non vi metteranno tutti fuori  dallo stadio  a vita, come hanno fatto con il vostro Boccia che non vedrà mai più la sua amata curva finché campa. 

La Curva Nord e lo stadio, devono diventare luogo per appassionati veri, tifosi accesi ma civili, famiglie, anziani, bambini, ma serve eliminare il cancro degli ultras delinquenti che ancora si annida tra noi. Vi vogliono comandare tenendo la società sotto il tacco della minaccia, hanno privilegi sui biglietti di campionato e coppa, mentre a voi tocca fare ore di fila sotto il solleone, gestiscono un mercato di magliette e sciarpe utilizzando il logo Atalanta, per pagarsi poi i processi che li vedono coinvolti per teppismo.

Voi pagate la loro difesa, sappiatelo! Così come pagate i loro interessi quando andate alla Festa della Dea, perchè solo una parte dei soldi finisce in beneficenza, il resto va nelle loro tasche e in quelli dei loro avvocati. Fate pure. Quando lo capirete, forse, alzerete pure voi la testa contro questi 200 figli di nessuno, esseri inferiori e inutili nati da chissà quale incesto di menti. 

UN ABBRACCIO TEPPISTI, anime perse, ologrammi a cui la vita vi ha regalato un destino infame.