Il difensore parla italiano, spunta Dimarco. In Europa ci sono prospetti giovani per fare il salto. Gasperini e società, le ingerenze sono dannose, mai dare un alibi al mister. Lukaku-Inter tranquillizza i tifosi.

05.08.2019 07:28 di Luca Ronchi   Vedi letture
Il difensore parla italiano, spunta Dimarco. In Europa ci sono prospetti giovani per fare il salto. Gasperini e società, le ingerenze sono dannose, mai dare un alibi al mister. Lukaku-Inter tranquillizza i tifosi.

Io ho sempre scritto e pensato che il nuovo difensore sarà italiano, pronto per il nostro campionato e i profili sono sempre i soliti, quelli di Ferrari del Sassuolo, Bonifazi e oggi si è inserito un nome "nuovo" che è quello di Federico Dimarco dell'Inter, già sondato l'anno scorso.

 Ora, facile fare il mercato con i soldi degli altri, sparando cagate sui social, ma non ricordo dove, ho letto una lista di giovani potenziali campioni del futuro sparsi per l'Europa, giocatori da 15-20 milioni che potrebbe un giorno valere 10 volte tanto. Tra i difensori, penso ad esempio a Konatè e Upamecano del Lispsia, coppia centrale giovanissima e fortissima, poi c'era una lunga lista di difensori da pescare in Francia, Olanda, Spagna, con cifre tutto sommato abbordabili. Se poi si hanno difficoltà a spendere 15-20mln per un potenziale crack, allora nessuno si offenda se l'Atalanta sarà sempre considerata una provinciale. Un potenziale campione da inserire ogni anno, è la via migliore per crescere piano piano negli anni. 

GASP-SOCIETA', BASTA TEATRINI- Come ogni anno, le interviste agostane di Gasperini, provocano solo danni. In un mondo normale, un tifoso leggerebbe l'intervista e poi passerebbe ad altre letture, ma in Italia il calcio ha la stessa importanza di una manovra finanziaria, ogni minima cagata viene amplificata anche per colpa dei social dove purtroppo tutti hanno il diritto di parola. Io rispetto tutte le opinioni, ma non quelle degli stolti e degli ignoranti. Prima ti informi ascoltando e leggendo più fonti, poi regioni, rifletti, ti fai un opinione e forse solo a quel punto puoi dire la tua. 

Capisco che certi tifosi possano essere masturbati nel cervello da giornalisti leccaculo, falsi, meschini, bugiardi, quelli che sfruttano l'ignoranza del tifoso per guadagnarci, ma se parla Gasperini, non è difficile da comprendere, basta la terza asilo. 

La SOCIETA' VIETI A GASPERINI DI PARLARE DI MERCATO, pena una multa ogni volta che ne fa cenno. Ci sono Sartori, Luca Percassi, Zamagana deputati a parlarne, punto! Ogni estate le solite polemiche che all'asilo risolverebbero in 3 nano secondi. In merito all'ultima polemica ha parlato di 4-5-6 giocatori, come se fossero Gormiti. Parlare di 4 giocatori, vuole dire che ne mancherebbero 2 per accontentarlo, parlare di 6 significa che ne mancano ancora 4 di giocatori forti. E' chiaro che se prendo 4 Rustico (con tutto il rispetto per l'amico Fabio), possono prenderne anche 25, ma 4 giocatori da Champions sono minimo 100 milioni. Gasperini, non siamo da Mastrota. Non si capisce se ne vuole 4 in aggiunta a quelli già arrivati o sono già messi in conto. 

ALIBI- Una società non dovrebbe mai dare alibi all'alleantore e giocatori e Gasperini non ne ha mezzo visto la rosa che ha a disposizione. Nessuno gli chiede la Champions, nemmeno una qualificazione in Europa è diventato un dovere, per cui faccia il suo lavoro con una rosa che almeno 14 allenatori di serie A si sognano. Perchè Percassi non ha mia parlato di formazione o tattiche, mentre Gasperini deve sempre parlare di gestione societaria? 

LUKAKU- Non so nulla, ma ho sempre detto che secondo me alla fine Lukaku andrà all'inter e Icardi alla Juve. Sicuramente mi sbaglierò, ma se così fosse, gli atalantini potranno avere ancora Zapata anche per la prossima stagione. A dispetto di ciò che si dice, Zapata è l'ultima scelta disperata dell'Inter, se si farà, si andrà a fine agosto, ma a qual punto la società Atalanta potrebbe impuntarsi.