L'Atalanta sullo sconosciuto Milinovskyi. Il Napoli ci riprova con Ilicic

13.06.2019 14:09 di Luca Ronchi   Vedi letture
L'Atalanta sullo sconosciuto Milinovskyi. Il Napoli ci riprova con Ilicic

Solo pochi giorni fa si applaudiva il primo centro con la Colombia di Zapata, che contro il Perù ha raggiunto quota 29 in stagione. 24 ore dopo, è toccato all’amico. Uno che con il mancino fa ciò che vuole e che spesso, grazie alle proprie giocate, ha mandato in buca parecchi compagni, Duván compreso. L’Atalanta ha il gol nel sangue (103 nel 2018-2019), nessuno deve sorprendersi che lo show sia continuato anche in Nazionale. Bravo Castagne (nel 3-0 al Kazakistan prima rete col Belgio), Ilicic decisivo come al solito: sinistro su rigore (portiere da una parte, palla dall’altra), destro rasoterra. E tanti saluti alla Lettonia, annientata a Riga 0-5 lunedì. Una bella risposta dopo il k.o. in Austria (1-0 venerdì), match in cui il genio non si è acceso. Strano dopo mesi super, dal doppio significato: i tifosi si sono esaltati, i critici che lo hanno sempre definito un giocatore normale forse si sono ricreduti.

In 36 presenze (in tutte le competizioni) 13 gol, 7 assist, colpi speciali e tanta continuità. Il limite del Josip “italiano”, ormai top non solo con i piedi, ma pure nella testa (l’infezione batterica ai linfonodi del collo che lo ha messo k.o. da fine luglio a settembre non fu proprio una passeggiata...). Così è arrivata la miglior stagione in carriera, di conseguenza il pressing del Napoli che da metà maggio ha provato a sfondare il muro di Zingonia mettendo sul piatto milioni (circa 12) e, magari, i jolly Verdi e Inglese (utili, eventualmente, anche per la trattativa Zapata). Antonio Percassi da ex difensore arcigno è stato chiaro: Qui non si passa”. Lo ha ribadito anche nei giorni scorsi dopo le dichiarazioni dello sloveno dal ritiro della propria Nazionale: “Sono ambizioso, devo comprendere le intenzioni del club. Resterei, ma solo a determinate condizioni. La squadra dovrà essere rinforzata”.

Ruslan Malinovskyi- La Sartorata potrebbe essere il centrocampista ucraino 26enne del Genk su cui hanno chiesto informazioni Sampdoria e Napoli.